Vivere in centro nelle grandi città italiane: quanto costa di più al metro quadro

Vivere in centro nelle grandi città italiane quanto costa di più al metro quadro
Quanto costa vivere in centro nelle grandi città italiane, rispetto alla media cittadina, i prezzi più alti in centro sono a Milano e Roma

Vivere in una grande città italiana costa sicuramente di più rispetto ad un piccolo centro. I prezzi delle case sono più alti e, dunque, per comprare una casa bisogna fare i conti con il budget a disposizione. Una analisi del Centro Studi di idealista ha verificato quanto costi di più al metro quadro.

Non ci si meraviglia che i prezzi più alti si registrino a Milano e Roma, dove già la media cittadina dei prezzi delle case al metro quadro è superiore a quella delle altre grandi città italiane, in particolar modo, gli appartamenti in centro hanno i prezzi decisamente tra i più alti in Italia.

All’ombra della Madonnina un immobile nella zona centrale (8300 euro/mq) costa il 172 per cento in più rispetto alla media cittadina (3289 euro/mq). La zona più cara in assoluto è quella di Brera-Montenapoleone (10605 euro/mq).

A Roma, invece, rispetto alla media (2865 euro/mq) comprare una casa in centro (6023 euro/mq) costa il 111 per cento in più (Trastevere e Monti sono i rioni più cari).

Quanto a prezzi, si difende bene anche Verona, la terza città più cara per chi vuole vivere in centro: 3457 contro 1868 euro/mq (+85 per cento rispetto alla media delle altre zone cittadine). In termini assoluti, però, la seconda città più cara dopo Milano è Venezia (6169 euro/mq e +37,3 per cento rispetto alla media).

A Torino si registra un +76,1 per cento (2799 contro 1589 euro/mq).
Si attestano intorno ad un divario di 20 punti percentuali Firenze (+20,7 per cento), Bologna (+26,3 per cento), Bari (+23,7 per cento) e Genova (18,7 per cento).

Tendenza diversa nelle città del Sud. Ad esempio, nel centro di Napoli i prezzi delle case sono inferiori (1957 euro/mq, vale a dire il 19,9 per cento in meno rispetto alla media cittadina (2443 euro/mq). La zona più cara in assoluto è quella di Posillipo (5509 euro/mq), seguita da Chiaia-Mergellina e Vomero.

A Catania, invece, i prezzi delle case in centro (1231 euro/mq) sono meno cari del 4,1 per cento rispetto alla media delle altre zone (1284 euro/mq). A Palermo, conclude l’analisi del Centro Studi idealista, i prezzi sono equilibrati, solo un +3,2 per cento per le case in centro (1377 contro 1334 euro/mq).

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.