Casa vacanza in Abruzzo Estate 2019: domanda vivace e prezzi in diminuzione

Casa vacanza in Abruzzo Estate 2019 domanda vivace e prezzi in diminuzione
La casa vacanza in Abruzzo Estate 2019 registra prezzi in alcune zone stabili ed altre in diminuzione, domanda molto vivace

L’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha analizzato le località turistiche del Centro Sud Italia. La forte attrattiva degli affitti brevi incoraggia gli investitori in immobili da mettere a reddito e, fra l’altro, sempre più frequentemente chi acquista si rivolge all’ausilio di un mutuo.

In Abruzzo, i valori immobiliari sono in diminuzione del 3,5 per cento nelle località turistiche. In provincia di Chieti hanno subito un ribasso del 3,8 per cento, quelle della provincia di Teramo del 3,6 per cento e della provincia di Pescara del 3,4 per cento.

Alba Adriatica registra valori stabili in centro ed in lieve diminuzione in periferia dove sono meno presenti le spiagge a causa del fenomeno erosivo. La domanda di casa vacanza è vivace, vede protagoniste famiglie residenti in Abruzzo, Lazio e, negli ultimi tempi, anche in Umbria in seguito ai migliorati collegamenti stradali. Si cercano prevalentemente trilocali con spazio esterno, terrazzo abitabile ed ascensore.

Apprezzata in particolare la zona centrale più vicina al mare e con la maggiore concentrazione di servizi ed attività commerciali. Tra viale Guglielmo Marconi, via Trento e via Trieste si concentrano condomini costruiti tra gli anni ’70 e la seconda metà degli anni ’80 acquistabili intorno a 1100 euro al mq se usati, a 2000-2300 euro al mq se nuovi o seminuovi. Chi ha dei budget meno importanti si allontana a 150-200 metri dal mare e trova valori a partire da 800 euri al mq. Sono in corso i lavori per il restyling del lungomare all’interno del progetto più ampio che prevede il collegamento, via lungomare, delle cittadine della fascia costiera abruzzese e marchigiana.

A Pineto degli Abruzzi i prezzi sono stabili, in località marina la domanda di seconda casa arriva in particolare dalle province abruzzesi, da Roma e Milano. Il budget medio degli acquirenti è inferiore a 100 mila euro e si indirizza soprattutto verso i bilocali. Si apprezzano, in particolare, le abitazioni posizionate in centro (via Gabriele D’Annunzio e limitrofe), costruite tra gli anni ’60-’70 e che, in buono stato, si acquistano a prezzi medi di 2500 euro al mq.

Chi è alla ricerca della vista mare si orienta su appartamenti che si trovano nella parte più collinare, al di sopra del Parco Marino di Cerrano, e da cui si gode di una bella vista mare. Piacciono anche gli immobili posizionati nella zona di Corfù dove si concentrano appartamenti più recenti costruiti tra gli anni ’90 e gli anni 2000 e che costano mediamente intorno a 2200 euro al mq con punte di 3000 euro al mq. Oltre la Ferrovia, verso la collina, sono disponibili abitazioni con vista mare a prezzi molto più contenuti.

Chi ha un budget decisamente più contenuto si orienta verso la zona Peep dove prevalgono le compravendite di prima casa: prezzi medi di 1200-1400 euro al mq.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.