Assicurazione sulla casa data in locazione: chi deve pagare il premio

Assicurazione sulla casa data in locazione chi deve pagare il premio
L’assicurazione sulla casa data in locazione tutela da eventuali danni all’immobile, chi deve pagare il premio assicurativo tra proprietario ed inquilino

Quando si parla di assicurazione si pensa immediatamente all’auto o alla moto, in realtà, per tutelarsi da eventuali danni esiste anche la possibilità di stipulare una polizza assicurativa per salvaguardare la propria abitazione in caso di danni all’immobile.

La polizza può essere stipulata anche per un immobile ceduto in affito ma, per quanto riguarda il pagamento del premio, non è così scontato che sia il proprietario a doverlo fare, come spiega La legge per tutti, molto dipende da quale rischio si assicura e dal tipo di polizza che viene sottoscritta.

L’assicurazione sulla casa viene stipulata per un immobile adibito ad uso abitativo con lo scopo di tutelarlo da eventuali danni che può subire. La classica assicurazione è quella furto e incendio. Ma ci si può tutelare anche dai danni provocati da atti vandalici di terzi oppure da eventi della natura imprevedibili e catastrofici, come alluvioni o terremoti. In questo modo, in base al rischio assicurato, sarà l’assicurazione a dover indennizzare il proprietario.

Per quanto riguarda il pagamento del premio assicurativo per una casa data in locazione, è fuori dubbio che sarà a carico del proprietario. L’assicurazione casa protegge l’immobile che, seppur dato in godimento a terzi, resta comunque nella piena titolarità del proprietario.

Diversa è l’ipotesi dell’assicurazione stipulata dal conduttore per proteggere i propri beni mobili presenti nella casa presa in affitto, oppure per tutelarsi da eventuali danni che lui stesso, in quanto inquilino, oppure i suoi ospiti possano arrecare all’immobile. Per evitare di dover pagare il risarcimento al proprietario in caso di danni all’immobile, il conduttore potrebbe decidere di stipulare un’apposita assicurazione casa in affitto dedicata appunto agli affittuari.

Il proprietario di casa che la cede in affitto potrebbe anche pensare di tutelarsi dall’inquilino che non paga i canoni di locazione. Si chiama polizza affitto sicuro e, nel caso accadesse, l’assicurazione provvede al rimborso entro un tetto massimo. Inoltre, il proprietario sarà protetto anche dai danni prodotti dall’inquilino (danni subiti dall’immobile e dall’eventuale arredamento), fornendo tutela legale per ogni controversia che possa sorgere con il proprio inquilino.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.