Mercato immobiliare di Firenze: compravendite e prezzi in aumento

Mercato immobiliare di Firenze compravendite e prezzi in aumento
Il mercato immobiliare di Firenze è sempre più polo di attrazione internazionale, compravendite e prezzi in aumento

Il mercato immobiliare di Firenze è piuttosto dinamico, nel secondo semestre del 2018 le quotazioni immobiliari sono aumentate dell’1,0 per cento rispetto al semestre precedente, per una variazione annuale pari al +1,9 per cento. In aumento anche il numero delle compravendite.

L’incremento maggiore delle transazioni è stato registrato in provincia rispetto alla città, con aumenti rispettivamente del +12,8 per cento e del +3,9 per cento rispetto all’anno precedente.

Sulla base delle richieste pervenute nelle agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete di Firenze le tipologie maggiormente richieste sono il 4 locali (32,3 per cento) ed il trilocali (30,2 per cento). Le tipologie più presenti sul mercato (offerta) sono il quadrilocale (37 per cento) ed il trilocale (24,7 per cento). La disponibilità di spesa concentra il 34,9 per cento delle richieste nella fascia compresa tra 170 e 249 mila euro.
 
Tutte le macroaree di Firenze città hanno segno positivo sul fronte delle quotazioni nel secondo semestre del 2018, tranne Poggio Imperiale-Bandino che registra stabilità dei prezzi. Il Centro ha evidenziato una crescita dei valori pari al +1,4 per cento su base semestrale; Isolotto, con +2,3 per cento, è la macroarea che ha performato meglio.

In generale, per quanto riguarda il mercato immobiliare italiano, secondo le previsioni dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, a livello di prezzi, nelle grandi città, ci sarà una leggera salita (tra +1 per cento e +3 per cento), con Milano a fare da traino. Il rialzo potrebbe interessare anche le zone semicentrali e le periferie, soprattutto se servite e con un’offerta abitativa di qualità come già successo nel corso del 2018.

Anche per il 2019 la qualità sarà importante e premiante, sia per le abitazioni sia per i servizi offerti a livello di zona – quartiere. Sulle nuove costruzioni ci sono i primi segnali di ripartenza. Per quanto riguarda Firenze il 2019 potrebbe evidenziare valori ancora in rialzo, rispetto al 2018 si prevede un ulteriore aumento delle quotazioni compreso tra +1 per cento e +3 per cento.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.