Immobili di prestigio senza crisi: Milano e Verona spiccano, contano location e metratura

Immobili di prestigio senza crisi Milano e Verona spiccano, contano location e metratura
Gli immobili di prestigio senza crisi emergono dall’analisi Tecnocasa, contano molto la location e le grandi metrature, spiccano Milano e Verona

Il segmento degli immobili di prestigio non conosce crisi dal momento che la disponibilità di spesa degli acquirenti è piuttosto elevata. La location è la caratteristica che maggiormente pesa nella scelta. Il cliente top predilige la metratura superiore a 150 metri quadri con minimo due bagni. Il terrazzo è sempre un must.

L’analisi dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa evidenzia che le richieste più ricorrenti riguardano essenzialmente la zona giorno (con saloni di rappresentanza ed ampie cucine), la master bedroom con spaziosa cabina armadio ed il bagno en-suite. Elementi che aggiungono allure alle tipologie top sono la privacy ed avanzati sistemi di sicurezza. Aspetti curati nei minimi particolari soprattutto nelle nuove costruzioni per le quali si considera oltre al contesto, le tecnologie all’avanguardia, la classe energetica e gli spazi dedicati al relax es al benessere come fitness room.

A Milano la zona top è naturalmente Brera, in cui soprattutto le famiglie desiderano acquistare la prima che rispetti i canoni di pregio. Ci si orientata verso il trilocale in contesti d’epoca, a partire da 150 mq e possibilmente con terrazzo. Sempre molto ricercate via Moscova, corso Garibaldi, via Varese, via Volta e via San Marco dove si registrano valori medi di 7000 euro al mq per immobili da ristrutturare, 8000-9000 euro al mq in ottimo stato e punte di 10-13.000 euro al mq per le soluzioni nuove. Le tipologie signorili di HabitariaCorsoGaribaldi9, nuovo intervento de La Ducale Spa, società di sviluppo immobiliare del Gruppo Tecnocasa, vanno da 11 a 13.000 euro al mq.

A Firenze in zona Centro-Santa Croce sono presenti immobili di particolare pregio i cui prezzi sono in media di 5000 euro al mq (soluzioni ristrutturate), valori che si raddoppiano se l’immobile, sempre adiacente alla Basilica di Santa Croce, è molto piccolo (15-20 mq). Quotazioni simili anche per le case signorili presenti in piazza d’Azeglio dove gli appartamenti sono ricercati per le ampie metrature ed i soffitti alti. Sul Lungarno i valori sono di 5500 euro al mq per soluzioni con vista e di 4000 euro al mq per quelli senza affaccio. Le antiche abitazioni che si trovano in pieno Centro storico a ridosso del Duomo, in piazza Repubblica ed in piazza della Signoria (palazzi nobiliari che appartenevano oppure appartengono alle famiglie storiche fiorentine): in alcuni casi si toccano top price di 10 mila euro, cifra con la quale si possono acquistare attici signorili ristrutturati e dotati di ascensore.

Nel Centro di Roma il segmento destinato agli immobili di pregio si orienta su tagli superiori a 200 mq, posizionati ai piani alti, con terrazzo, possibilmente panoramici ed inseriti in contesti condominiali di particolare prestigio. Le zone che si prestano maggiormente a questo tipo di acquisti sono piazza del Popolo, via del Babuino e piazza di Spagna. Le quotazioni medie sono di 8000-9000 euro al mq, mentre ai piani alti in piazza di Spagna si registrano punte di 15 mila euro al mq. Nelle altre zone del centro i prezzi scendono mediamente a 5000-6000 euro al mq per raggiungere valori di 7000-8000 euro per quelle posizionate in via Veneto, Fontana di Trevi e piazza Navona. Intorno al Pantheon e nel Ghetto Ebraico non si superano gli 8.000 euro al mq per soluzioni da ristrutturare con punte di 10 mila per abitazioni in buono stato.

A Napoli nella prwstigiosa Posillipo l’offerta immobiliare è qualitativamente elevata e le famiglie che comprano l’abitazione principale si focalizzano su trilocali con vista panoramica sul golfo e possibilmente di discesa diretta al mare. Gli immobili storici e signorili toccano top prices di 6000-6500 euro al mq. Soluzioni indipendenti, semindipendenti, parchi e palazzine si trovano nell’area di Marechiaro e La Gaiola. Si registrano quotazioni di 3500-4000 euro al mq per abitazioni posizionate nei pressi del mare e dotate di giardino.

Nel centro storico di Verona le quotazioni sono stabili sugli immobili di qualità ed in buono stato che registrano una leggera ripresa dei prezzi. Cercano la prima casa per lo più famiglie che arrivano da fuori città ed in cerca di soluzioni di prestigio oppure coloro che decidono di tornare in centro. Le soluzioni più costose sono quelle che affacciano su piazza delle Erbe e piazza Duomo, molte delle quali spesso sottoposte a vincoli delle belle Arti. Se l’immobile gode dell’affaccio su piazza può raggiungere anche i 7000 euro al mq.

L’area del Centro storico di Torino, che si sviluppa intorno a piazza Carlina e a piazza Castello, poco trafficata, tranquilla e signorile, è molto richiesta. I prezzi medi sono di 3000-3200 euro al mq, ma si possono raggiungere anche i 5000 per alcune soluzioni posizionate su via Roma. Via Lagrange, via Carlo Alberto e via Roma sono infatti tra le vie più prestigiose della città. Via Lagrange è la strada più importante per lo shopping, qui sono presenti i brand nazionali ed internazionali più prestigiosi. Per una soluzione signorile d’epoca ristrutturata la spesa si attesta sui 4500 euro al mq.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.