Nuovi mutui e prestiti 2018: crescono le richieste, i dati Crif

Nuovi mutui e prestiti 2018 crescono le richieste, i dati Crif
La richieste di nuovi mutui e prestiti 2018 registrano una crescita del 5 per cento rispetto all’anno precedente, a rivelarlo il Barometro Crif relativo al mese di dicembre

Il mercato del credito in Italia ha registrato una forte crescita. Lo scorso anno, infatti, molte famiglie italiane sono ricorse all’aiuto di un prestito o hanno acceso un mutuo. A dirlo è l’ultimo Barometro Crif, aggiornato a dicembre 2018.

Per quanto riguarda i prestiti il numero delle richieste nel 2018 è cresciuto del +5 per cento rispetto all’anno precedente. La buona performance del comparto è determinata principalmente dai prestiti personali, ma anche quelli finalizzati si sono posizionati in territorio positivo.

Per quanto riguarda il comparto dei mutui, il report Crif segnala che “è stato positivo il recupero delle interrogazioni relative ai nuovi mutui di acquisto seppur non completamente compensato dal ridimensionamento di quelle per surroghe e sostituzioni, che nel complesso ha determinato una lieve flessione delle richieste, pari a -0,6 per cento rispetto all’anno precedente”.

L’importo medio dei prestiti, considerando sia quelli finalizzati che personali, è arrivato a 9.459 euro, si tratta del valore medio più alto da quando Crif ha iniziato ad analizzare regolarmente le informazioni relative alle istruttorie di credito. Per quanto riguarda i prestiti finalizzati nel 2018 l’importo medio richiesto è stato di 6.512 euro (+9,2 per cento rispetto all’anno precedente) a fronte dei 12.940 euro dei prestiti personali, valore sostanzialmente in linea con quello rilevato nell’anno precedente.

L’anno appena terminato ha visto crescere costantemente l’importo medio delle richieste di mutuo, anche in virtù del minor peso delle surroghe, che per natura hanno un importo medio più contenuto. Nello specifico, a dicembre il valore medio è stato di 130.154 euro, con una crescita pari a +2,0 per cento rispetto al pari periodo dell’anno precedente, mentre a livello di intero anno si è attestato a 127.502 euro.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.