Affittare un appartamento tramite intermediario: quali sono i vantaggi

Affittare un appartamento tramite intermediario quali sono i vantaggi
Quali sono i vantaggi di affittare un appartamento tramite intermediario, la tutela del proprietario, la sicurezza dell’inquilino

Quando si vuole dare in affitto un appartamento, in linea di massima si cerca di risparmiare sui costi. In effetti, chiedere l’aiuto di un’agenzia immobiliare significa dover pagare una provvigione. Per questo, sempre più frequentemente ci si affida al fai da te. Il rischio è di incorrere in un inquilino inizialmente perfetto che, però, smette all’improvviso di pagare l’affitto oppure non è esattamente quello che sembrava essere.

Per evitare qualsiasi problema, sempre più spesso ci si affida ad agenzie immobiliari online, o anche a società di gestione immobiliare. La startup Gromia, mette a confronto quanto accade se si decide di agire in autonomia o rivolgersi alle società di gestione immobiliari o alle agenzie immobiliari online.

Evitare il rischio di morosità: il suggerimento per evitare di incorrere in inquilini che non pagano è chiedere adeguate garanzie di solvibilità e le referenze dei precedenti proprietari di casa. Bisognerà poi verificare che le garanzie siano reali e quindi contattare tutti i precedenti proprietari per chiedere informazioni. Chi sceglie di affittare in autonomia risparmia sicuramente denaro ma impiega tempo per svolgere tutti questi controlli. Chi si rivolge ad un intermediario, invece, spesso riceve questo tipo di servizio compreso nel prezzo. Una valutazione del rischio di morosità effettuata da professionisti molto spesso è più precisa di quella effettuata in autonomia e, sicuramente, aiuta ad evitare di perdere migliaia di euro in affitti non pagati.

Il risparmio: chi sceglie di affittare in autonomia di solito pubblica gli annunci che sono seguiti dall’arrivo di messaggi, email e telefonate. Bisogna dunque trovare il tempo per mostrare l’appartamento a tante persone, molte delle quali spesso non sono seriamente intenzionate ad affittarlo ma solo a farsi un’idea dei prezzi di mercato. Una società di gestione immobiliare o anche di affitti online si occupa di pubblicizzare l’appartamento su tutte le maggiori piattaforme online e provvederà a selezionare le persone che sono seriamente interessate.

Manutenzione ordinaria e straordinaria: la manutenzione ordinaria dell’appartamento è di competenza dell’inquilino. Gli interventi di manutenzione straordinaria sono invece a carico del proprietario. Chi sceglie di affittare in autonomia spesso si ritrova a doversi occupare di persona della manutenzione straordinaria. Si dovrà dunque contattare un operaio specializzato che esegua i lavori a regola d’arte e trovare i prezzi giusti. Il professionista immobiliare ha a disposizione una lista di operai altamente qualificati, che provvedono ad inviare presso l’appartamento.

Appartamento sempre affittato: la preoccupazione di tanti proprietari è avere l’appartamento sfitto per molto tempo. Spesso chi sceglie di affittare in autonomia fa del suo meglio per trovare un nuovo inquilino in tempi brevi, ma non vi riesce. Chi sceglie i servizi di un’agenzia di gestione immobiliare ha a sua disposizione una serie di formule e di soluzioni, che consentono di avere l’appartamento sempre occupato da un inquilino pagante, e quindi di ricevere introiti costanti.

Essere aggiornati sulle normative: chi vuole affittare in autonomia spesso deve destreggiarsi tra un mare di leggi e decreti difficili da capire, o affidarsi a fonti di informazione che non sempre sono precise. Un’agenzia di gestione immobiliare è sempre aggiornata. Le migliori agenzie di gestione, sia che operino presso una sede fisica, sia che lavorino esclusivamente online, mettono a disposizione esperti in tutta la normativa che riguarda gli affitti, in modo da tutelare al meglio gli interessi del proprietario.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.