Mercato immobiliare di Firenze: aumentano i prezzi e tornano gli investitori

Mercato immobiliare di Firenze aumentano i prezzi e tornano gli investitori
Il mercato immobiliare di Firenze vede il ritorno degli investitori per immobili da mettere a reddito ad uso turistico, vivace la domanda in centro città

Nello speciale Grandi Città dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa anche l’analisi del mercato immobiliare di Firenze, particolarmente vivace nel centro del capoluogo toscano.

Nella prima parte dell’anno in corso i valori immobiliari sono aumentati dello 0,9 per cento rispetto al semestre precedente. Incremento più marcato nel Centro della città in cui si registrano compravendite ad uso investimento in particolare su tagli medio-piccoli da mettere a reddito con affitti di tipo turistico.

Dal lato della domanda si registra una diminuzione della percentuale di richieste di 4 locali. Diminuisce sensibilmente la percentuale di offerta di trilocali e bilocali, mentre è in crescita quella di monolocali e 5 locali.

In aumento del 3,0 per cento i valori immobiliari del centro di Firenze. Prezzi in ripresa in zona Centro-Santa Croce. Continuano le compravendite ad uso investimento, soprattutto sui tagli medio-piccoli, da destinare a casa vacanza e B&B. La domanda si focalizza su appartamenti con una o due camere da letto e dal valore compreso mediamente tra 200 e 300 mila euro. Ad acquistare sono anche stranieri che utilizzano l’abitazione come seconda casa e sono disposti a spendere cifre, talvolta importanti, per assicurarsi tipologie con vista su piazze importanti oppure con finiture di particolare pregio. Una soluzione ristrutturata costa 5000 euro al mq nella zona intorno alla Basilica di Santa Croce, valori che si raddoppiano se l’immobile è molto piccolo (15-20 mq).

Quotazioni simili anche per le case signorili presenti in piazza d’Azeglio dove gli appartamenti sono ricercati per le ampie metrature e i soffitti alti. Sul Lungarno i valori sono di 5500 euro al mq per soluzioni con vista e di 4000 euro al mq per quelli senza affaccio.

Le antiche abitazioni a ridosso del Duomo, in piazza Repubblica ed in piazza della Signoria, palazzi nobiliari di famiglie storiche fiorentine, toccano top price di 10 mila euro, cifra con la quale si possono acquistare attici signorili ristrutturati e dotati di ascensore.

La ricerca della prima casa ormai si è spostata verso i viali di circonvallazione. Il mercato delle locazioni residenziali o a lavoratori fuori sede e studenti è ormai ridotto al minimo, cannibalizzato dalle locazioni turistiche. In media un appartamento con una camera da letto si affitta a 750 euro al mese, ma i valori possono variare in base alla zona ed alle caratteristiche dell’immobile stesso. I contratti più utilizzati sono quelli a canone concordato ed a carattere transitorio. Bassa l’offerta di box auto in centro, i valori medi si attestano su 80-90 mila euro per un box singolo ma anche in questo caso i prezzi oscillano notevolmente in base alle diverse vie.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.