Mercato immobiliare di Bologna: turisti e studenti trainano gli affitti

Mercato immobiliare di Bologna turisti e studenti trainano gli affitti
Il mercato immobiliare di Bologna è trainato dalla forte domanda di appartamenti da affittare a turisti e studenti

Il mercato immobiliare di Bologna è positivo, secondo una ricerca dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, nel primo semestre dell’anno in corso, infatti, i valori delle case hanno registrato un leggero aumento pari al 4,6 per cento, particolarmente dinamiche le zone centrali dove acquistano investitori per realizzare affitti turistici.

Tra le grandi città italiane che mostrano un incremento delle transazioni, anche Bologna ha segnato un aumento anche se più lieve (+0,3 per cento rispetto al primo semestre dello scorso anno); tuttavia il rialzo arriva dopo una calo delle compravendite registrato nell’anno precedente (-3,3 per cento rispetto al 2016). La tipologia più richiesta è il trilocale che raccoglie il 53,2 per cento delle preferenze contro una media delle grandi città del 23,5 per cento.

Sono in aumento del 9,1 per cento i valori immobiliari nel centro di Bologna. Il mercato è movimentato soprattutto da acquisti ad uso investimento da destinare ad affitti turistici ed a studenti. Oltre ai classici monolocali e bilocali c’è ampia richiesta anche per i trilocali da trasformare ad uso turistico.

Inoltre, si sta procedendo anche al cambio di destinazione d’uso degli uffici in abitazione. Il turismo a Bologna è dovuto in particolare al potenziamento dei voli della Ryanair sulla città. Facile anche spostarsi in superficie dall’aeroporto alla Stazione Centrale, motivo per cui sono in aumento le richieste di immobili da destinare ad utilizzo turistico. In aumento anche la domanda di appartamenti da destinare a studenti a cui si affittano le camere con utenze incluse.

Chi cerca la prima casa tende a spostarsi nei quartieri periferici come quelli dei Colli, di Saragozza e di Murri meno turistici, con immobili di qualità medio alta e minor problemi di parcheggio. In via Marconi i valori immobiliari si aggirano intorno a 2000 euro per soluzioni da ristrutturare e 4000 euro al mq per quelle ristrutturate. Su via Indipendenza si toccano punte di 4500 euro al mq. Sul fronte delle locazioni la fanno da padrone gli affitti turistici (per un bilocale si arriva a 100 euro a notte), altrimenti si parla di canoni intorno a 700 euro al mese con contratti a canone concordato.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.