Imu dovuta per gli alloggi sociali: i chiarimenti dell’Agenzie delle entrate

Imu dovuta per gli alloggi sociali i chiarimenti dell’Agenzie delle entrate
L’Imu dovuta per gli alloggi sociali è la domanda posta da un contribuente all’Agenzia delle Entrate ed i chiarimenti di FiscoOggi

Bisogna innanzitutto chiarire cosa sono gli alloggi sociali secondo quanto stabilito dal D.M. del 22 aprile 2008. Si tratta unità immobiliari ad uso residenziale date in locazione permanente che svolgono la funzione di interesse generale, destinate a salvaguardare il disagio abitativo di persone e nuclei familiari svantaggiati, che non sono economicamente in grado prendere in locazione alloggi nel libero mercato.

La legge prevede che gli alloggi sociali possano essere riscattati in base alle condizioni economiche del conduttore o del nucleo familiare. Ci sono, tuttavia, delle condizioni da rispettare. Innanzitutt, il riscatto non può avvenire prima dei sette anni; il diritto può essere esercitato solo dai conduttori che non sono proprietari di abitazioni adeguate alle esigenze del proprio nucleo familiare; l’immobile non può essere rivenduto prima dei cinque anni.

La domanda posta da un contribuente all’Agenzia delle entrate riguarda l’eventuale Imu da pagare sugli alloggi sociali. La risposta arriva da FiscoOggi, la rivista telemetica dell’Agenzia delle entrate ed è negativa, non va pagata, ed ecco la spiegazione: “Per espressa previsione normativa, infatti, l’Imu non si applica, tra gli altri, ai fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali (articolo 13, comma 2, Dl 201/2011). Per l’applicazione dell’agevolazione, si deve fare riferimento alla definizione di alloggio sociale contenuta nel Dm 22 aprile 2008, secondo cui è tale “l’unità immobiliare adibita a uso residenziale in locazione permanente che svolge la funzione di interesse generale, nella salvaguardia della coesione sociale, di ridurre il disagio abitativo di individui e nuclei familiari svantaggiati, che non sono in grado di accedere alla locazione di alloggi nel libero mercato (articoli 1 e 2)”.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.