Mercato immobiliare in Portogallo: in crescita grazie agli investitori stranieri

Mercato immobiliare in Portogallo in crescita grazie agli investitori stranieri
Il mercato immobiliare in Portogallo lancia segnali positivi anche grazie agli investimenti degli stranieri, crescono le compravendite ed aumentano i prezzi delle case

Anche dal Portogallo arrivano segnali positivi per il mercato immobiliare, le compravendite crescono grazie agli investitori stranieri che credono nel mattone portoghese ed aumentano anche i prezzi delle case.

Il merito non è solo dei forti benefici fiscali, gli acquirenti sono anche attratti dalla qualità dei nuovi sviluppi immobiliari, dal clima piacevolmente mite, essendo influenzato dall’Oceano Atlantico, senza considerare il rilancio socioculturale del Portogallo. Sono molti gli italiani che, una volta andati in pensione, scelgono di trasferirsi nel Paese poiché invogliati dalla possibilità di ricevere gli assegni pensionistici al lordo della ritenuta fiscale praticata in Italia.

Secondo i dati di Knight Frank, i residenti in Portogallo provenienti da altri Paesi sono passati dai 207mila del 2000 ai 416mila della fine dello scorso anno. Dando uno sguardo ai dieci anni precedenti, gli acquirenti provenivano in gran parte dal Regno Unito, ad oggi, invece, gli inglesi sono in diminuzione e si registra un forte aumento di compratori provenienti dai Paesi del Nord Europa.

Lo scorso anno le transazioni del residenziale a Lisbona sono aumentate del 24 per cento, con un aumento del fatturato del 30 per cento. Il prezzo medio nella capitale portoghese è di 6mila euro al metro quadro, ma arriva a 7.500 per gli spazi più piccoli. Appena fuori Lisbona e ottimamente collegata alla capitale, è molto apprezzata Cascais/Estroil con prezzi in aumento del 21,3 per cento arrivando, a settembre 2018, a 12mila euro al mq.

L’aumento maggiore si registra a Parque das Nacoes, il quartiere più moderno della città in prossimità dell’aeroporto, in crescita del 26,5 per cento con prezzi più moderati, compresi tra 3.500 e 5.500 euro al metro.

Più contenuti i prezzi in Algarve con un aumento medio del 7,2 per cento nell’ultimo anno e del 24 per cento rispetto al 2012. A Quinta do Lago, la vicinanza con l’aeroporto di Faro e la spiaggia migliore, fa lievitare i valori fino a 12mila euro al mq. Si pagano 9mila e 8mila euro a Tavira, Lagoa e Vale do Lobo e si scende a 2.500 al metro a Vila do Bispos, Silves e Loulé, le località meno care.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.