Mutui in Lazio primo trimestre 2018: erogazioni regionali in calo

Mutui erogati in Lazio nel IV trimestre seconda regione in Italia
Il mercato dei mutui in Lazio primo trimestre 2018 registra un calo delle erogazioni, i volumi erogati collocano la regione al secondo posto per totale erogato in Italia

Lo speciale mutui regionale redatto dall”Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato l’andamento del mercato dei mutui su tutto il territorio nazionale. Nel dettaglio l’andamento dei finanziamenti finalizzati all’acquisto dell’abitazione concessi alle famiglie residenti nel Lazio nel primo trimestre 2018, ha riguardato anche il Lazio.

Le famiglie laziali hanno ricevuto finanziamenti per 1.469,8 milioni di euro, che collocano la regione al secondo posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 13,15 per cento; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente la variazione delle erogazioni è stata del -10,6 per cento, vale a dire -173,8 milioni di euro. Da aprile dello scorso anno a marzo 2018, la regione Lazio mostra una variazione negativa pari a -10,0 per cento.

Per quanto riguarda l’andamento delle erogazioni delle province del Lazio, il report dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha evidenziato che a Frosinone sono stati erogati volumi di 35,6 mln di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a -20,3 per cento. I volumi erogati nella provincia di Latina sono stati 76,3 mln euro (vale a dire -5,6 per cento rispetto all’anno precedente). Nei precedenti dodici mesi è stato registrato un calo di -2,8 per cento.

La provincia di Rieti ha erogato volumi per 14,3 mln di euro che significano una flessione pari a -41,9 per cento. In provincia di Roma sono stati erogati 1.301,9 mln di euro, con un calo del -9,9 per cento. Nei quattro trimestri considerati il calo registrato è stato del -10,5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

In provincia di Viterbo la variazione rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente è del -14,4 per cento. Sommando i volumi dei precedenti quattro trimestri, i volumi sono stati 176,6 mln di euro e la variazione -6,2 per cento.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.