Mercato immobiliare in Europa: l’Italia cresce ma insegue Francia e Germania

Mercato immobiliare in Europa l’Italia cresce ma insegue Francia e Germania
Il mercato immobiliare in Europa è fuori dalla crisi, Francia e Germania corrono e l’Italia le insegue ma non è fra i Big Five europei

L’andamento del mercato immobiliare italiano è decisamente positivo, il ritmo è sostenuto e le previsioni per il prossimo anno raccontano che ci sarà un ulteriore miglioramento. Anche in Europa il mattone sta vivendo una forte crescita e lo dimostra l’incremento delle compravendite.

Sono buone notizie ma, nonostante l’aumento delle transazioni, l’Italia resta il fanalino di coda dei Big Five dell’immobiliare europeo ed i prezzi delle abitazioni ancora non salgono. In buona sostanza, non si può ancora parlare di una vera e propria svolta del mercato immobiliare in Italia dove le città più performanti in termini di tenuta dei prezzi nel 2018, a Milano, Roma, Firenze e Venezia si aggiungono le new entry Rimini e Pisa.

Come anticipato da Il Sole 24 ore, a fare il punto della situazione del mercato delle case in Europa è l’European Outlook 2019 di Scenari Immobiliari, che verrà reso noto al pubblico in occasione del Forum di Previsioni e Strategie venerdì 14 settembre a Santa Margherita Ligure, un appuntamento annuale che si ripete per il 26mo anno.

Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, ha spiegato che il divario tra l’Italia ed i competitor è sempre più ampio. In pratica, dal 2014 l’Europa è cresciuta del 29,2 per cento e, rispetto al 2007, del 10 per cento. L’Italia è più in affanno, rispetto al 2014 l’incremento del fatturato è pari al 21,2 per cento, ma rimane in calo rispetto al 2007 del 3 per cento circa, inoltre, persiste la fragilità sul fronte dei prezzi medi nominali.

A guidare la classifica del mercato immobiliare europeo è la Francia con un aumento del fatturato del +15,1 per cento nell’anno in corso, un exploit che porta i prezzi medi di Parigi a livelli molto alti, quasi inarrivabili per chi cerca di acquistare una casa. Nel 2019 è previsto un ulteriore incremento del fatturato del 7,7 per cento, mentre i prezzi delle case sono aumentati in media del 4,9 per cento nel 2018 e si prevedono in crescita del 3 per cento nel 2019.

Sul secondo gradino del podio si piazza la Germania, con una crescita del fatturato del 10,5 per cento, con una previsione dell’8,8 di crescita del fatturato e +5,8 per cento per quanto riguarda i prezzi residenziali nel 2018 e 2,9 per cento nel 2019.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.