Comprare casa o venderla: cosa conviene fare in questo momento

Comprare casa o venderla cosa conviene fare in questo momento
Attualmente si deve comprare casa o venderla? Cosa conviene fare in questo momento con i prezzi che calano e la convenienza dei mutui

Una attenta analisi dell’andamento del mercato immbobiliare attuale racconta che i prezzi delle case stanno continuando a calare e che il mercato dei mutui è più accessibile anche per i tassi di interesse applicati dalle banche che sono ancora molto vantaggiosi.

Tutto questo incoraggia gli italiani ad acquistare la casa ricorrendo all’aiuto di un finanziamento. L’analisi che ha svolto Facile.it evidenzia che il 70,4 per cento degli italiani ritiene che sia il momento giusto per richiedere un mutuo per l’acquisto della casa, solo l’8,4 per cento è del parere contrario. Del resto, gli istituti bancari promuovono molti prodotti per dare una spinta al settore. Dando uno sguardo agli anni passati, emerge che nel 2012, la percentuale dei favorevoli a richiedere un mutuo era il 45 per cento.

Le condizioni ottimali per richiedere il finanziamento sono quelle nel Centro Italia, quasi il 75 per cento delle donne ritiene che nel prossimo futuro non ci sarà momento migliore di quello attuale. Gli uomini, invece, sono meno ottimisti, ma quasi il 70 per cento sembra essere d’accordo.

Il tasso maggiormente richiesto è quello fisso, che mette al sicuro da eventuali spiacevoli sorprese oltre che avere una rata mensile certa. Inoltre, calano anche le spese relative all’istruttoria. Il clima è di fiducia, tuttavia, le banche ancora non sono molto aperte verso i potenziali mutuatari che non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato oppure hanno un salario insufficiente.

Se in questo momento è conveniente comprare, sull’altro fronte non lo è per vendere casa. Così la pensa più del 70 per cento degli italiani. Il calo dei prezzi delle case porta ad una sicura perdita rispetto a quanto è stata pagata. Secondo alcuni esperti, la diminuzione dei prezzi si arresterà e si stabilizzerà, ma ci vorrà ancora qualche tempo. Non manca chi ritiene che tutto possa tornare ai tempi d’oro del mattone.