Residenziale a Venezia con prezzi ancora in calo: avvio verso la stabilità

Residenziale a Venezia con prezzi ancora in calo avvio verso la stabilità
Il mercato residenziale a Venezia con prezzi ancora in calo ma verso la stabilità, domanda d’acquisto residenziale dinamica, molto richiesti i trilocali a scopo investimento

Il mercato immobiliare residenziale a Venezia sta procedendo lentamente verso la stabilizzazione, con la solita marcia in più di Venezia-isola, rileva un’analisi de Il Sole 24 ore, con una differenza tra Terraferma e città, dove la discesa dei valori procede.

In questi primi mesi dell’anno, come per il resto delle altre grandi città italiane, è confermata una domanda d’acquisto residenziale dinamica con una richiesta molto orientata verso il trilocale, soprattutto da investimento, con un budget di spesa intorno ai 350 mila euro se si tratta di location prettamente turistiche. Tra le caratteristiche indispensabili per piacere, l’immobile deve avere almeno due camere da letto, che non sia al piano terra o non oltre il terzo piano.

Le zone di Venezia che maggiormente attraggono i compratori sono Dorsoduro e San Marco, quest’ultimo soprattutto per chi investe per mettere a reddito e punta sia sui singoli piccoli appartamenti, sia sulle 3-4 camere da trasformare in B&B. Va da sé che la domanda di affitti sia molto elevata in tutta la città e nella quasi totalità dei casi si tratti di turisti di passaggio.

Dal quadro tracciato da Il Sole 24 ore emerge che, spostandosi da Venezia a Marghera e Mestre, la maggior parte delle richieste è orientata verso i due-tre locali da 150-180mila euro. Ad arginare le compravendite è soprattutto la selezione che gli istituti di credito ancora fanno all’accesso al mutuo. Secondo Facile.it, a Venezia città l’importo medio di mutuo richiesto negli ultimi sei mesi è di 133.600 euro, a fronte di un valore medio dell’immobile di 195.085 euro ed un importo medio effettivamente erogato di 128.300 euro.

I tempi medi di vendita a Venezia sono di 6-8 mesi, tuttavia, si scende a poco più di 2 mesi se l’immobile ha un prezzo in linea con i valori di mercato. Tempi più lunghi a Mestre e Marghera con un media di 8-9 mesi.

Il mercato di nicchia, rappresentato da immobili di pregio che superano i due milioni di euro è frequentato da acquirenti internazionali (russi e arabi, inglesi, francesi, tedeschi e qualche cinese) che cerca l’affaccio sul Canal Grande, Accademia, San Marco, Dorsoduro a prezzi tra gli 8 e 15mila euro al metro quadro, in crescita rispetto agli anni passati.