Come gestire l’affitto di una casa vacanza: i consigli utili

Come gestire l’affitto di una casa vacanza i consigli utili
Qualche consiglio su come gestire l’affitto di una casa vacanza, come accogliere gli ospiti, la pubblicità sul web

Sono tanti gli italiani che hanno acquistato una seconda casa in località turistiche, più o meno rinomate, da mettere a reddito. Che sia mare, montagna o lago, trascorsa la stagione invernale, è ormai tempo di pensare all’estate nonostante il meteo non dia ancora buone notizie.

Comunque sia, gli italiani vacanzieri si stanno già organizzando per le prenotazioni di appartamenti in affitto. Secondo il portale CaseVacanza.it la richiesta di affitti brevi è in crescita del 10 per cento rispetto allo scorso anno, ed è già un buon punto di partenza.

Se da una parte acquistare un appartamento da mettere a reddito rappresenta un buon investimento, dall’altra c’è la non facile gestione della locazione. A dare qualche consiglio, o meglio regole da seguire per una buona gestione, è proprio il portale CaseVacanza.it. La regola numero uno è metterci impegno, sapendo che, pur non essendo un albergo, l’ospite deve essere accolto all’arrivo e congedato alla partenza.

Inoltre, il proprietario deve essere sempre reperibile durante il soggiorno per risolvere eventuali imprevisti e occuparsi, tra un ospite e l’altro, di pulizia e manutenzione.

Può succedere che il proprietario sia impegnato su altri fronti e, dunque, seguire in prima persona la gestione non è possibile. In questo caso è suggeribile affidarsi ad un collaboratore o far gestire l’immobile ad una società esterna, cedendole parte dei ricavi.

Molto importante pubblicizzare l’immobile da affittare sul web da dove arriverà la quasi totalità delle prenotazioni, avendo cura di essere trasparenti e proporre tariffe uguali per tutti i portali ai quali ci si rivolgerà.

Naturalmente, ci sono dei vincoli burocatrici anche se non sono poi così impegnativi. E’ necessario tenere aggiornato il registro presenze per la Polizia di Stato e comunicare la presenza degli ospiti attraverso un apposito portale entro 24 ore dal loro arrivo.

Tra i suggerimenti per una buona gestione è stabilire, più che altro per gli ospiti, alcune regole chiare. Al loro arrivo è necessario spiegare che durante il soggiorno ci sono degli orari in cui rispettare il silenzio, animali, raccolta differenziata e cura degli spazi comuni. Infine, è buona norma essere cordiali con gli ospiti, dimostrarsi disponibili magari fornendo informazioni e suggerimenti sulle cose da fare in zona. Insomma, con il sorriso ed il senso di ospitalità che contraddistingue gli italiani, si potrebbe anche puntare su una buona recensione sul web.