Comprare casa o andare in affitto: come cambiano le esigenze

Comprare casa o andare in affitto come cambiano le esigenze
Se comprare casa o andare in affitto è il dubbio di tutti, conviene pagare una rata del mutuo o il canone di locazione?

Quando si tratta di cercare casa, la domanda che sempre ci si pone è se conviene maggiormente acquistare o preferire un’abitazione in affitto. Si tratta di una decisione importante che nella quasi totalità dei casi dipende dal reddito mensile sul quale si può contare.

In un’epoca in cui la stabilità economica è difficile da raggiungere, bisogna riflettere molto sul passo che si sta affrontando. Molto dipende anche da quanto offre il mercato immobiliare, a volte si trovano prezzi molto convenienti, ma non si dispone della somma necessaria per un eventale acconto e le spese obbligatorie da sostenere all’atto dell’acquisto, e non è detto che la banca finanzi quanto è necessario. Non sono rari i casi in cui l’affitto è una scelta obbligata.

Gli ultimi dati dell’Agenzia delle Entrate raccontano che le compravendite stanno aumentando con la complicità dei prezzi delle case che sono ancora in evidente calo. Gli italiani, dunque, sono favorevoli all’acquisto di una casa che rappresenta un punto di arrivo, un tetto sotto il quale rifugiarsi, una priorità per la famiglia, tanto che nell’ultimo trimestre dello scorso anno le transazioni sono aumentate considerevolmente.

Se ai prezzi favorevoli si aggiungono i tassi applicati ai mutui sono ancora particolarmente convenienti, l’acquisto sembrerebbe la soluzione perfetta, sempre che si abbiano sufficienti garanzie economiche per superare l’approvazione della banca. Secondo gli ultimi dati, il tasso variabile non dovrebbe subire grossi scossoni a breve termine, ma è anche vero che il tasso fisso è quello che gli italiani preferiscono poiché garantisce una rata mensile certa. Le proposte bancarie sono tante e, dunque, la scelta è ampia.

Tuttavia, anche se le varie analisi di mercato raccontano che anche i giovani, seppur aiutati dalle famiglie, tendono a fare il grande passo dell’acquisto, molti sono gli italiani che scelgono, o devono, orientarsi verso l’affitto. I canoni di locazione stanno progressivamente aumentando, anche se con una tendenza a stabilizzarsi, soprattutto nelle grandi città del Nord Italia, in primis Milano.

Molto successo stanno riscuotendo gli affitti brevi, prevalentemente scelti per esigenze lavorative o di studio temporanee, mentre sono in calo gli affitti per la prime case.

Add Comment