Mercato dei mutui nel Lazio: seconda regione in Italia per erogato

Mercato dei mutui nel Lazio seconda regione in Italia per erogato
L’analisi del mercato dei mutui nel Lazio, la regione si piazza al secondo posto per totale erogato su tutto il territorio nazionale

Ad analizzare l’andamento del mercato dei mutui nel Lazio è l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa. Le famiglie laziali hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto della casa per 1.430,5 milioni di euro, posizionando la regione al secondo posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 13,34 per cento; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una flessione del -6,7 per cento, per un controvalore di -102,0 milioni di euro. Nei primi nove mesi dell’anno, la variazione negativa è del -1,7 per cento, per un controvalore di -86,9 milioni di euro. Sono dunque stati erogati in questi primi nove mesi 4.903,7 milioni di euro, che rappresentano il 13,70 per cento del totale nazionale.

Nel terzo trimestre dello scorso anno, la provincia di Frosinone ha erogato volumi per 34,3 milioni di euro (-5,1 per cento rispetto al trimestre precedente). Nei primi nove mesi, invece, sono stati erogati 122,3 milioni di euro (+9,6 per cento). A Latina si registrano volumi per 71,1 milioni di euro (-5,6 per cento). Da Gennaio a Settembre sono stati erogati 239,9 milioni di euro (-5,3 per cento). I volumi della provincia di Rieti sono stati 13,8 milioni (-18,4 per cento). I primi nove mesi dall’anno hanno evidenziato volumi per 60,9 milioni di euro (+10,5 per cento).

In provincia di Roma i volumi erogati sono stati 1.269,9 milioni di euro (-6,5 per cento). In provincia di Viterbo i volumi sono stati 41,4 milioni di euro (-9,2 per cento. I primi nove mesi hanno visto un totale di 143,8 milioni di euro, con una variazione di +8,1 per cento.

L’importo medio erogato nel Lazio, secondo l’elaborazione dei dati delle agenzie di mediazione creditizia Kìron ed Epicas, è stato di 125.200 euro, in aumento rispetto al stesso periodo dell’anno precedente, quando ammontava a 124.300 euro. Mediamente in regione viene finanziato circa l’11 per cento in più rispetto al mutuatario medio italiano