Mercato delle case di pregio in Sicilia: primo semestre positivo

Mercato delle case di pregio in Sicilia primo semestre positivo
Cresce il mercato delle case di pregio in Sicilia, positivo il primo semestre dell’anno in corso, buone le previsioni per il 2018

Il mercato immobiliare residenziale in Sicilia, dopo gli anni della crisi, sta lanciando segnali positivi, con una crescita delle compravendite del 12,4 per cento nel 2016 ed un incremento registrato nel primo semestre dell’anno in corso del 6,5 per cento.

A trainare il mercato degli immobili di prestigio è, come sempre, la più che internazionale Taormina con prezzi molto elevati ma tutto sommato stabili. Gli acquirenti sono per la maggior parte stranieri o provenienti dal Nord Italia, ma a Taormina è presente anche una clientela locale che investe nelle seconde case. Registrano una crescita le quotazioni in alcune zone di Siracusa, dove si acquista la seconda casa, e Ragusa dove acquistano prevalentemente stranieri che provengono dal Nord Europa, in particolare da Belgio, Germania, Svizzera e Regno Unito.

Restano stabili i prezzi di Mondello, stupendo borgo marinaro di Palemo, che rappresenta la zona più ricercata per l’acquisto della seconda casa. In leggera flessione le quotazione a Catania e Trapani.

Le previsioni per il mercato immobiliare siciliano raccontano di un aumento delle compravendite con una stabilizzazione dei prezzi. A dirlo è il Market Report Sicilia 2017-2018 realizzato in partnership da Engel & Völkers, Gruppo immobiliare leader nel mercato degli immobili di prestigio, in collaborazione con Nomisma.

Luca Dondi, managing director Nomisma, ha commentato: “In generale in Italia la ripresa dell’economia e una maggiore apertura del sistema bancario stanno sostenendo l’acquisto di immobili residenziali, soprattutto per la prima casa, ma anche per l’acquisto a scopo investimento. Anche in Sicilia si conferma tale dinamica, dove peraltro in alcune località di particolare pregio, il mercato è trainato anche dall’interesse degli investitori esteri”.

Anche Alberto Cogliati, direttore commerciale Engel & Völkers Italia, ha voluto commentare: “Il mercato immobiliare della Sicilia ha registrato un aumento delle compravendite e della domanda confermato anche per il segmento del pregio. La Sicilia si conferma così una delle località d’Italia più strategiche per l’espansione del nostro Gruppo che nell’Isola, ad oggi, possiede ben 7 shop a Taormina, Palermo, Siracusa, Catania, Ragusa, Cefalù e Trapani. Un ottavo shop è in apertura sempre a Palermo e verrà inaugurato il prossimo anno, prima del periodo estivo”.