Cortina regina delle vacanze di Natale: boom di prenotazioni al Nord

Cortina regina delle vacanze di Natale boom di prenotazioni al Nord
Prenotazioni record a Cortina regina delle vacanze di Natale, le mete più richieste si trovano al Nord, ma si brinda anche al mare

Si avvicinano le festività più attese dell’anno, Natale e Capodanno sono i periodi in cui maggiormente le famiglie italiane scelgono una località montana in cui trascorrere qualche giorno di vacanza con amici e parenti, un periodo di grande fermento per il settore degli affitti turistici. L’indagine sul trend delle vacanze natalizie è stata condotta da CaseVacanza.it e riguarda le prenotazioni per i giorni di festa tra dicembre e gennaio del prossimo anno.

I soggiorni più lunghi si registrano a Natale e Cortina è in assoluto la località turistica più gettonata. In questo periodo il soggiorno dura mediamente 5-4 notti ed i gruppi di vacanzieri sono mediamente composti da poco più di cinque persone. L’affitto di una casa vacanza è più basso a Natale, si spende di più a Capodanno ed Epifania con una media di 492 euro.

Se per Natale sono in molti a non voler rinunciare alla magia di Cortina d’Ampezzo (BL), non sono da meno località come Prato Nevoso (CN) e Folgaria (TN). La tradizione di una vacanza in montagna, però, non sembra attirare molto il Sud, che preferisce trascorrere le festività con la famiglia a casa propria, tanto che tutte le mete più richieste si trovano al Nord, per lo più tra Trentino Alto-Adige, Lombardia e Piemonte.

Mete molto richieste, secondo le prenotazioni giunte a CaseVacanza.it, anche due località di mare liguri: Arma di Taggia (IM) e Loano (SV), che si posizionano sul settimo e decimo gradino nella classifica delle dieci località più richieste per una vacanza natalizia.

Chi decide di affittare una casa vacanza per Capodanno, dovrà mettere in conto che i prezzi saranno più alti. Chi prenota una casa vacanza viaggia in comitive più ampie, mediamente più di sei persone che si spostano per 3-5 giorni. In questo periodo un soggiorno costa attorno a 587 euro.

Sebbene Cortina sia quarta tra le località più gettonate per brindare al nuovo anno, Gressoney-Saint-Jean (AO) batte ogni preferenza ed è prima, seguita da Castel di Sangro (AQ) e Madonna di Campiglio (TN). Verona si piazza al settimo posto ed è l’unica città presente in classifica.

Nella top ten per Capodanno, anche una località di mare, Sanremo (IM), meta scelta da chi non vuole rinunciare ad un brindisi con vista mare, nonostante le temperature rigide, che conquista il sesto posto della classifica. Le ultime tre posizioni sono occupate da Castelnuovo del Garda (VR), Folgaria (TN) e Asiago (VI).

Chi viaggia per l’Epifania, si sposta anche al Centro e al Sud. In questo periodo viaggiano gruppi di più di 4 persone e prenotano un alloggio per 3-5 notti. Per un soggiorno la spesa media è di 404 euro. Nello stesso periodo, anche chi vive in queste zone si concede una mini-vacanza fuori casa.

Fra le prime dieci località preferite si trovano Roccaraso, al primo posto, Castel di Sangro, al secondo, e Pescasseroli, al settimo, tutte in provincia de L’Aquila, seguite da Nicolosi, in provincia di Catania. Non manca in classifica Cortina che si piazza in terza posizione. Al sesto posto delle mete più prenotate per l’Epifania si trova Livigno; chiudono la classifica Folgaria, Madonna di Campiglio e Molveno, tutte in provincia di Trento.