Immobili di lusso in Italia: calano i prezzi aumentano gli investitori

Immobili di lusso in Italia calano i prezzi aumentano gli investitori
L’analisi sugli immobili di lusso in Italia rivela che i prezzi sono in diminuzione dal 5,5 per cento, ma i ricchi investitori stranieri continuano ad essere interessati al Bel Paese.

Lo scorso anno i prezzi degli immobili di lusso in Italia hanno subito una flessione importante, si parla del 5,5 per cento, ma il Bel Paese continua ad essere una delle mete preferite per i ricchi investitori stranieri provenienti da tutto il mondo e senza alcun problema economico, evidentemente.

Il punto della situazione sugli investitori immobiliari di alto livello lo fa il ‘The Wealth report 2017’, un’indagine che ha riguardato le proprietà e gli investimenti nel mercato del lusso secondo Knight Frank, società internazionale nel settore immobiliare del lusso, con sede anche a Firenze.

Solo qualche giorno fa, proprio a Firenze, è stata presentata la ricerca che analizza gli investimenti dello scorso anno da parte dei super ricchi, che per essere definiti tali devono essere fortunati possessori di un patrimonio valutato non inferiore ai 30 milioni di dollari.

Gli stranieri che intendono investire i propri capitali, non resistono al fascino delle varie località italiane, il calo dei prezzi non fa altro che invogliarli ad acquistare. Nello pecifico, i prezzi sono calati a Forte dei Marmi, con un segnale negativo del -13,3 per cento, Chianti regitra il -7 per cento, Val d’Orcia cin il -11,1 per cento ma flesione dei prezzi si riscontra anche in Riviera di Levante (-1 per cento).

Tendenza opposta, invece, si riscontra in altre località italiane dove i prezzi crescono, ad eempio, i prezzi degli immobili di lusso sul lago di Como salgono del +1,2 per cento e Pisa e Lucca con il +0,5 per cento.

“Gli stessi americani stanno lentamente riprendendo ad investire in Italia grazie al vantaggioso tasso di cambio del dollaro dal 2016”, evidenzia l’indagine.

I dati raccolti sul mercato immobiliare residenziale nel mondo relativo allo scorso anno, svela che la crescita è pari all’1,4 per cento; secondo il Prime International Residential Index il mercato residenziale del lusso si sta sviluppando principalmente a Shanghai, Pechino, Guangzhou, Australia, Nuova Zelanda e Canada.