Come evitare truffe immobiliari: la guida dell’Agenzia delle Entrate

Come evitare truffe immobiliari la guida dell’Agenzia delle Entrate
Per comprare casa in modo sicuro è necessario sapere come evitare truffe immobiliari, la guida dell’Agenzia delle Entrate.

Quando si compra casa, è necessario prestare attenzione a molti fattori, che si abbia a disposizione il contante per acquistare l’abitazione o si debba ricorrere all’aiuto di un mutuo prima casa, si tratta di uno dei passi più importanti che una famiglia debba affrontare.

In aiuto degli acquirenti arriva una vera e propria guida pubblicata dell’Agenzia delle Entrate che vuole indirizzare i futuri proprietari di abitazioni che sono decisi a realizzare il desiderio di acquistare un’abitazione e devono valutare gli immobili proposti dal mercato.

Il manuale è diviso per capitoli ed aree tematiche, ed ha l’obiettivo di chiarire quanto è necessario valutare e conoscere prima di procedere all’acquisto per avere un quadro d’insieme preciso e concludere la compravendita in totale sicurezza senza incorrere in nessuna truffa immobiliare.

Il primo passo da compiere è raccogliere più informazioni possibili sull’immobile e procedere con la verifica della situazione catastale e ipotecaria dello stesso. Per farlo si può ricorrere all’aiuto di alcuni strumenti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, fondamentale è individuare il proprietario dell’immobile e conoscere l’esistenza di eventuali pendenze giudiziarie o ipoteche.

Dopo aver individuato l’immobile da acquistare, si dovrà procedere con la stipula del contratto preliminare di vendita, vale a dire la sottoscrizione di un accordo tra il venditore ed il compratore che si impegnano successivamente a stipulare il contratto di vendita.

La guida dell’Agenzia delle Entrate, inoltre, riporta domande e risposte che potrebbero interessare i contribuenti. Fra le tante, anche il comportamento più consono da adottare nel caso in cui si dovesse ricevere un accertamento dell’imposta di registro su una specifica compravendita immobiliare effettuata, ma anche la possibilità di usufruire di particolari agevolazioni se si dovesse decidere di comprare una casa nello stesso comune in cui si è già proprietari di un’abitazione acquistata in nuda proprietà.