Vacanze in dicembre: le dieci località più prenotate dagli italiani

Vacanze in dicembre: le dieci località più prenotate dagli italiani
Vacanze in dicembre: le dieci località più prenotate dagli italiani
Vacanze in dicembre: le dieci località più prenotate dagli italiani per trascorrere le prossime feste. Analisi CaseVacanza.it sui trend delle vacanze di dicembre.

Vacanze in dicembre: le dieci località più prenotate dagli italiani. Da CaseVacanza.it: le località preferite dagli italiani per le prossime feste. Tra Natale e Capodanno sono oltre l’80% le richieste di soggiorno e prenotazioni nel mese di dicembre 2016. Roma è la città più prenotata. Roma ha per gli italiani un fascino a prova di crisi, mai demodé, sia per gli eventi di ogni genere in programma sia per il periodo natalizio che per San Silvestro. Molti, però, sembrano preferire la montagna nella settimana in cui cadono il 25 e il 26 dicembre e, per Capodanno, punteranno alle città d’arte.

Per Natale, molte le domande per Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige. Secondo la classifica relativa a domanda e prenotazioni per il periodo compreso tra il 23 e il 27 dicembre le località più gettonate (oltre a Roma) sono note località di montagna: nella top ten al primo posto i comuni della Valle d’Aosta, con Aosta in seconda posizione e Bionaz – nota agli appassionati di sci di fondo – in quarta, La Salle in quinta e Valtournenche e Bard rispettivamente in nona e in decima posizione. Anche il Trentino Alto Adige è la regione più presente tra le 40 mete più prenotate del Natale: nella top 10, Molveno (TN) in sesta e Ortisei (BZ) in ottava posizione.

In Lombardia, in classifica una località montana: Aprica, in provincia di Sondrio, in terza posizione. Unica città del Sud Italia presente nella classifica delle dieci mete più ambite è Napoli, dove il Natale è uno dei più suggestivi e pittoreschi d’Italia.

Gli italiani che alloggeranno in casa vacanza in questo periodo resteranno 3,4 giorni: picco a Roma con 4,2 e una media di soli 3 giorni a Ortisei. Tra le località in classifica, la spesa più alta è prevista a La Salle, dove una famiglia di quattro persone spenderà 192 euro a notte. A Bard ne serviranno solo 136, quindi Bard è il comune più conveniente tra i primi dieci.

E per Capodanno…
Lombardia, Piemonte e Veneto sono le regioni con le località più prenotate. Infatti, per Natale si preferisce trascorrere la vacanza nella tranquillità e nel relax delle località montane, ma per salutare il nuovo anno si scelgono città d’arte e luoghi pieni di eventi per divertirsi.

Nel periodo 30 dicembre – 3 gennaio, Roma è prima in classifica e condivide il primato con Firenze e Verona. Bormio (SO) è un’altra delle destinazioni regine dell’inverno, ma non è l’unica località lombarda presente in classifica: in nona posizione si trova Milano, ormai diventata una destinazione turistica molto ambita. Meglio va Torino, al sesto posto e al settimo posto Aosta. Ultima in classifica Rivisondoli, località montana in provincia de L’Aquila.

A Capodanno, secondo tradizione, i prezzi salgono. Tra le dieci destinazioni più prenotate, la più costosa è Bormio, dove un gruppo di quattro persone spenderà 204 euro a notte; si spende meno ad Abetone, con soli 144 euro a notte. Il pernottamento medio più lungo si registra a Torino (5 giorni), quello più breve – forse per i costi – è a Bormio (2,6 giorni).

Così Francesco Lorenzani, Amministratore Delegato di Feries, società proprietaria di CaseVacanza.it: “Il periodo natalizio è uno dei momenti più cruciali per il comparto turistico nel nostro Paese e anche il settore degli alloggi extra alberghieri vive giorni di alta domanda da parte di un’utenza sempre più attenta e “matura”: chi punta alla casa vacanza vuole garantirsi un risparmio rispetto alle tradizionali strutture ricettive, ma non prescinde dall’avere comfort e servizi”.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.