Riqualificare il condominio: a Milano mercoledì 9 marzo

Riqualificare il condominio, a Milano mercoledì 9 marzo
Riqualificare il condominio, a Milano mercoledì 9 marzo
A Milano mercoledì 9 marzo presso il Museo dei Navigli di Milano dalle 14.30 il convegno il “Riqualificare il condominio: i nuovi obblighi e le opportunità per amministratori, gestori, progettisti”.

Il convegno, organizzato da Rete Irene e patrocinato da Regione Lombardia, Comune di Milano e Legambiente, dal titolo “Riqualificare il condominio: i nuovi obblighi e le opportunità per amministratori, gestori, progettisti”, si svolgerà mercoledì 9 marzo 2016 presso il Museo dei Navigli di Milano a partire dalle ore 14.30.

L’obiettivo
Scopo del convegno Riqualificare il condominio la necessità di approfondire le conoscenze dei temi legati alla riqualificazione degli immobili da parte di tutti i soggetti coinvolti: amministratori, gestori, progettisti di condomini e cittadini, anche alla luce delle nuove normative che rende obbligatori da gennaio 2016 gli interventi di riqualificazione energetica sugli immobili esistenti.

Tema del convegno, appunto, la normativa espressa dei Decreti Ministeriali 26 giugno 2015, recepiti in Lombardia dalla D.g.r. X/3868 del 17/7/15 e disciplinati con i Decreti n. 6480 del 30/7/2015 e n. 224 del 18/1/2016, in linea con i requisiti minimi imposti dall’Unione Europea e dalle politiche internazionali sempre più green.

Lo scopo di Riqualificare il condominio
Con il convegno Riqualificare il condominio Rete Irene ha lo scopo di coinvolgere tutti i soggetti che vivono e operano quotidianamente nel contesto del condominio: proprietari immobiliari, inquilini, professionisti, amministratori, in un percorso condiviso con proposte concrete per avviare la riqualificazione energetica integrata degli edifici, rivalutare il patrimonio edilizio esistente, evitare ulteriore consumo del suolo, migliorare il comfort abitativo, rilanciare l’economia locale.

Il convegno di Rete Irene è indirizzato ad amministratori, gestori e progettisti che operano sul patrimonio immobiliare, ma è aperto anche ai cittadini che intendono promuovere interventi di riqualificazione energetica del proprio condominio, cogliendone l’interesse e l’opportunità di risparmio.

Un evento importante e improrogabile sotto il profilo normativo ed ambientale, molto interessante per gli operatori se si pensa che il comparto del recupero edilizio rappresenta circa il 70% degli interventi nel settore. Un momento d’incontro che serva a chiarire le perplessità e i vincoli introdotti dalla nuova normativa, comprendere le responsabilità e i ruoli dei professionisti, conoscere le nuove prospettive e i vantaggi reali derivanti dalla riqualificazione energetica.

Emblematico il titolo Riqualificare il condominio, poiché l’Italia è uno dei paesi dell’Unione Europea con il più alto numero di abitanti in condominio, che si attesta intorno ai 14 milioni di famiglie e si traduce nella spesa pro capite del 50% per il riscaldamento della casa, la più alta rispetto alla media europea.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.