Mercato estero: valori immobiliari in crescita a Città del Messico

Mercato estero valori immobiliari in crescita a Città del Messico
Mercato estero
Le notizie sul mercato immobiliare estero non sono molto diverse da quelle italiane, anche in Messico si preferisce l’affitto all’acquisto.

A dare informazioni sul mercato estero, è il Gruppo Tecnocasa fortemente presente su tutto il territorio nazionale e che ha aperto numerose filiali anche all’estero, negli anni 2000 ha aperto una filiale in Messico e, più recentemente in Thailandia, Spagna, Ungheria, Polonia, Romania, Francia, Tunisia, Marocco, Florida.

A Città del Messico sono attive ben 38 agenzie di Tecnocasa che offrono un servizio completo alla clientela anche sul fronte finanziamenti e mutui con 7 punti vendita Kiron, agenzia di mediazione creditizia molto presente anche in Italia.

Proprio dal Messico arrivano notizie sul mercato estero, in particolare, da Città del Messico, Martin Alvarez, titolare di un’agenzia Tecnocasa, spiega che i prezzi delle abitazioni sono lievemente aumentati nello scorso anno rispetto all’anno precedente: “Infatti, mentre nel 2013 il prezzo del nuovo al mq era 1.300 euro, adesso è salito a 1.479. L’usato invece passa da 920 a 1.072 euro al mq. L’area della città in cui si riscontra maggior interesse continua ad essere quella centrale, dove è presente un’elevata concentrazione di tipologie medio-usate (si considera usato un immobile costruito da più di 2 anni). Per vendere casa servono circa 60 giorni”.

La tendenza del mercato estero messicano, dunque, non è uguale a quella del mercato immobiliare italiano che vede diminuire i prezzi delle case. Simile o quasi, invece, l’orientamento verso le case in affito, chi cerca casa, sottolinea Martin Alvarez, preferisce comprare piuttosto che andare in affitto. Per acquistare un appartamento di medie dimensioni, occorrono circa 88 mila euro. Nella maggior parte dei casi, gli acquirenti richiedono un mutuo, circa il 72 per cento, il restante 28 per cento paga in contanti.

Sia uomini che donne comprano casa, nella maggior parte messicani; la fascia di età è compresa fra i 30 e i 50 anni, prevalentemente impiegati che vogliono investire i loro capitali ma anche destinata ad abitazione privata. La metratura più richiesta si aggira intorno ai 90 metri quadri, fra i requisiti che deve avere l’immobile da acquistare, la presenza dell’ascensore e molti spazi verdi comuni. Per chi sceglie un immobile da mettere a reddito, gli investitori si aspettano un rendimento lordo annuo intorno al 6.8 per cento per un bilocale.

Non ci sono grosse novità per il mercato delle nuove costruzioni che resta stabile. In progetto la costruzione di nuovi appartamenti e centri commerciale. Le previsioni parlano di stabilità del mercato e un abbassamento dei tassi sui mutui.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.