Mercato immobiliare nelle città del Carnevale 2015, focus su Ivrea

Mercato immobiliare nelle città del Carnevale 2015, focus su Ivrea
Mercato immobiliare nelle città del Carnevale 2015, focus su Ivrea

Un evento storico come il Carnevale di Ivrea non ha inciso sul mercato immobiliare della città. Modesti  segnali di dinamismo nei comuni collinari limitrofi a Ivrea.

A Ivrea, nel secondo semestre 2014, sono stati registrati prezzi ancora al ribasso. Il mercato immobiliare è, comunque, in ripresa grazie anche alla ripresa nell’erogazione dei mutui, che stimola all’acquisto della casa le famiglie che precedentemente erano in affitto.

A cercare la prima casa sono soprattutto giovani coppie che si orientano su appartamenti di taglio medio-piccolo e famiglie che decidono di acquistare casa per migliorare la loro situazione abitativa.

Cercano, in particolare, villette o soluzioni almeno semindipendenti, ma in entrambi i casi preferiscono il riscaldamento autonomo, contesti di piccole dimensioni o indipendenti, di recente costruzione e con poche spese condominiali.

Nel Centro storico di Ivrea si possono acquistare bilocali per investimento che richiedono un impiego di capitale che si aggira in media in media intorno ai 40-50 mila euro e da affittare a 250-300 euro al mese. Adiacenti al Centro storico sorgono le zone residenziali di San Lorenzo e Fiorana, dove le valutazioni medie degli immobili si aggirano sui 1200 euro al mq.

Buona la richiesta anche per le case a ridosso della Stazione e di via Torino dove, per un buon usato, si spendono 900-1000 euro al mq. Nella parte sud di Ivrea, nel quartiere San Grato, ci sono valori medi di 800-900 euro al mq; nel quartiere Bellavista le case popolari hanno prezzi medi di 650-750 euro al mq.

In zona San Bernardo il mercato immobiliare si sviluppa nella periferia della città e si sta rivelando abbastanza dinamico per i prezzi delle abitazioni abbastanza convenienti e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Un appartamento ben rifinito in condominio recente si può acquistare a 180 mila euro, una villa singola a 250 mila euro, una villetta a schiera o una casa semindipendente viene a costare 200 mila euro.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.