Vendite case: Palermo in lieve ripresa ma occorrono tempi lunghi

Vendite case Palermo in lieve ripresa ma occorrono tempi lunghi
Vendite case
Una debole ripresa di vendita delle case si registra anche a Palermo, agenzie immobiliari ottimiste ma i tempi delle compravendite sono molto lunghi.

Si respira aria di ottimismo sul fronte vendite case a Palermo, anche se la parola d’ordine sembra essere “prudenza”, si registrano segnali positivi nel capoluogo siciliano che nei primi due mesi dell’anno appena iniziato fan ben sperare in una ripresa, anche se molto fragile.

Il quadre generale delle vendite case non è certo solido, anzi, ma le agenzie immobiliari riportano di un lieve rialzo di richiesta. Anche gli istituti di credito stanno cercando di dare una svolta a questa situazione di stallo proponendo buoni prodotti che invogliano i potenziali acquirenti. Anche in questo caso, comunque, la prudenza è la parola chiave, infatti, via libera all’erogazione di nuovi mutui ma con concrete garanzie, in primis una liquidità di partenza da parte dell’acquirente pari ad almeno il 30/40 per cento del costo dell’immobile

Secondo un’analisi pubblicata dall’Osservatorio Immobiliare, Palermo è fra le città italiane più prolifiche quanto ad annunci immobiliari di vendita e affitto e risulta essere una tra le città italiane più grandi, con oltre 500mila abitanti, con prezzi più abbordabili rispetto al resto d’Italia.

I prezzi sono da valutare in base alle zone della città, come ovunque, del resto. A titolo preferenziale, le vendite case si concentrano nelle zone centrali e semicentrali di Palermo, gettonatissime le centralissime via Libertà, Dante, Terrasanta e Notarbartolo, per le quali si deve calcolare un budget di spesa che va da un minimo di 150mila ad un massimo di 300mila euro.

Le tipologie più richieste sono tre locali seguiti dai quattro locali, quasi inesistente la domanda di cinque locali e oltre. Dunque, metrature piuttoso spaziose che, invece, si riducono per gli appartamenti in affitto più orientati verso i due e tre locali.

Scoglio difficile da superare sono i tempi di vendite case, le trattative sono molto lunghe, denunciano gli agenti immobiliari palermitani, non meno di otto mesi ed il prezzo richiesto non corrispnde quasi mai al budget a disposizione del potenziale acquirente. In linea generale, in fase finale si arriva ad effettuare uno sconto del 20 per cento.

Come nel resto d’Italia, anche a Palermo i prezzi delle case hanno subito un calo del 30 per cento circa e le previsioni sono di ulteriore discesa, in particolare, nelle zone periferiche e semiperiferiche, dove il mercato è fermo.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.