Mutui e Dintorni: aggiornamenti flash su quel che c’è da sapere

Mutui e Dintorni
Mutui e Dintorni

Una breve guida ai lettori per un approfondimento sugli interessi quando c’è un contributo, sulla stipula dei mutui Prima Casa, sul rent to buy di tendenza. Per sapere, per non dimenticare.

ATTENZIONE A DETRARRE TUTTI GLI INTERESSI QUANDO C’È UN CONTRIBUTO

Gli interessi passivi sostenuti per un contratto di mutuo ipotecario per l’acquisto della propria abitazione principale si possono detrarre solo nei limiti di quanto è rimasto realmente a carico del contribuente.

Pertanto, nel caso in cui si sia usufruito di contributi concessi dallo Stato o da enti, si può beneficiare della detrazione d’imposta solo per quanto riguarda la parte che eccede quanto ricevuto.

Con la circolare n. 108 del 1996 l’Agenzia delle Entrate specifica che, per fruire della detrazione relativa agli oneri, è necessario che essi siano rimasti effettivamente a carico del contribuente.

Se invece il contributo viene corrisposto in un periodo d’imposta successivo a quello in cui il contribuente ha usufruito della detrazione relativa all’intero importo degli interessi passivi, quanto percepito andrà assoggettato a tassazione separata quale onere rimborsato in base all’articolo 17, comma 1, lettera n-bis, del Testo Unico sull’Imposta di Registro.

Fonte: Agenzia delle Entrate

AUMENTA LA STIPULA DI MUTUI PER LA PRIMA CASA

Nei primi undici mesi del 2014 si è registrata una ripresa del mercato dei mutui alle famiglie per l’acquisto della casa. Un’indagine ABI, condotta su un campione composto da 84 banche, che rappresenta circa l’80% della totalità del mercato bancario italiano, ha evidenziato che tra gennaio e novembre 2014 l’ammontare delle erogazioni di nuovi mutui è stato pari a 22,465 miliardi di euro rispetto ai 17,123 miliardi dello stesso periodo del 2013. L’incremento su base annua è, quindi, del 31,2%.

L’ammontare delle nuove erogazioni di mutui nel 2014 è anche superiore sia al dato dei primi undici mesi del 2012, quando si attestarono sui 18,794 miliardi di euro sia già al valore dell’intero 2013 (19,085 miliardi di euro) e dell’intero 2012 (20,712 miliardi di euro).

Fonte: Associazione Bancaria Italiana

COMPRAR CASA A RATE SENZA MUTUO, I CONSIGLI DEI NOTAI

Dal Notariato un vademecum che spiega, con un linguaggio semplice e chiaro, tutto quello che c’è da sapere sul cosiddetto rent to buy oggi di tendenza: le 10 COSE DA SAPERE SUL RENT TO BUY, vantaggi e svantaggi sia per il venditore che per l’acquirente e le tutele previste dalla legge. Per informare e orientare i cittadini sul rent to buy, ovvero sull’acquisto della casa pagandola a rate.

Fonte: Consiglio nazionale del Notariato

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.