Energie rinnovabili: solare ed eolico fonti del futuro

Energie rinnovabili
Energie rinnovabili

Così da uno studio condotto dalla Lappeenranta University of Technology: il solare e l’eolico potrebbero diventare le energie rinnovabili più low cost del futuro.

Le energie rinnovabili, in effetti, hanno registrato una crescita record negli ultimi anni, grazie soprattutto alle nuove tecnologie sempre più efficienti e ad una parallela riduzione dei costi. È una realtà: in molte città degli Stati Uniti l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici domestici costa già meno dell’elettricità prodotta dai combustibili fossili.

In base a questi risultati, quindi, un recente studio condotto dalla Lappeenranta University of Technology sostiene che solare ed eolico potrebbero diventare le energie rinnovabili più low cost in gran parte del mondo.

In particolare, lo studio è stato concentrato sui mercati energetici dell’Asia, in previsione di una transizione di Cina e Nord-Est asiatico verso le energie rinnovabili, nei prossimi 5-10 anni, con un dimezzamento del prezzo dell’elettricità solare entro il 2025-2030.

Il motivo della conclusione cui sono giunti gli esperti va ricercato nell’attuale situazione di blocco del mercato dei fossili nel Nord-Est Asiatico, che consiglia appunto un vero dirottamento verso le energie rinnovabili.

Lo sviluppo del solare nel deserto del Gobi, secondo i ricercatori, potrebbe fornire energia pulita e a basso costo alla Cina, al Giappone e alla Corea, riducendo progressivamente la loro dipendenza dai fossili. E inoltre, dicono,“un sistema energetico basato al 100% sulle energie rinnovabili potrebbe essere la soluzione migliore e più conveniente per i Paesi asiatici, a patto di sviluppare reti intelligenti e sistemi di stoccaggio più efficienti e capaci”.

Secondo gli studiosi, non è difficile prevedere che fra 10 anni le energie rinnovabili domineranno il mercato energetico in diversi parti del mondo, vista la crescita record dell’energia solare ed eolica installata, a fronte di un mercato dei fossili praticamente stagnante.

Così Pasi Vainikka, uno degli autori principali dello studio: “Il solare e l’eolico diventeranno le fonti energetiche più economiche” nei prossimi anni perché i costi si riducono del 20% ogni volta che la capacità installata raddoppia”.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.