Edilizia residenziale: stanziati 120 milioni di Euro in Alto Adige

Edilizia residenziale stanziati 120 milioni di euro in Alto Adige
Edilizia residenziale
Della somma stanziata dalla Provincia autonoma di Bolzano, 24 milioni saranno destinati alla costruzione di alloggi popolari Ipes.

Stanziati dalla Giunta della Provinvia autonoma di Bolzano 120 milioni di euro a favore dell’edilizia residenziale, di cui 24 destinati alla costruzione di alloggi Ipes. Una risposta positiva per i cittadini anche se non proprio tutti sono d’accordo. Secondo un recente studio, la provincia di Bolzano è terza a livello nazionale quanto a elevato numero di alloggi in vendita.

Comunque sia, il cospicuo stanziamento di 120 milioni di euro per l’edilizia residenziale, è il risultato di una buona disponibilità finanziaria assegnata con il bilancio di previsione 2015. La somma è destinata a vari interventi, così ripartiti: 459mila euro come contributi per calamità naturali, 91mila come contributi per casi sociali di emergenza, 34,3 milioni per contributi a fondo perduto per acquisto e nuova costruzione, 8 milioni per contributi a fondo perduto per il risanamento di alloggi, e 4 milioni per contributi a fondo perduto per il risanamento convenzionato.

Un’altra buona fetta dello stanziamento per l’edilizia residenziale sarà destinata all’acquisizione di aree edificabili, oltre un milione di euro è destinato a contributi per acquisto o costruzione per il ceto medio, tre milioni, invece, andranno a fondo perduto per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

I fondi messi a disposizione per il 2015 per complessivi 24 milioni, consentiranno di rispettare il programma quinquennale dell’Istituto per l’edilizia sociale, vale a dire la costruzione di 15 alloggi in zona “Jenner” a Chiusa, di 25 abitazioni in zona “Oberrauch” a Merano, di 7 alloggi in zona “Longnui” a Tesimo, di 11 abitazioni all’ex Casadi riposo a Naturno, di 7 alloggi in zona “Mooswiese III” a Velturno, di 4 abitazioni a Casteldarne/Chienes e di 16 alloggi in zona “Spitalanger” a Lana.

E’ completo anche il progetto di costruzione di altri 55 alloggi che saranno realizzati presso l’ex Convitto di Aslago/Bolzano. Altre 9 abitazioni sono previste nel comune di Renon in zona “Festwiese”, ed ancora 18 alloggi a Bressanone, equamente divisi fra ceto medio e alloggi per anziani. Progetti anche per la zona “Innerfraus” di San Candido dove l’IPES sta già progettando la costruzione di 15 alloggi.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.