Prestito protetto: una soluzione assicurativa per gli imprevisti

Prestito protetto una soluzione assicurativa per gli imprevisti
Prestito protetto
Un aiuto economico per grandi e piccoli imprevisti di imprese e famiglie, sono circorstanze che si possono superare ricorrendo ad un prestito.

Ricorrere ad un prestito protetto, consente di realizzare un progetto lavorativo o affrontare imprevisti che nella maggior parte delle famiglie italiane sono all’ordine del giorno. Un aiuto economico rappresenta la soluzione più indicata pur con tutte le incertezze che l’attuale situazione economica italiana può offrire.

Ad un finanziamento si ricorre ormai frequentemente ed è importante avere a disposizione uno strumento che possa rappresentare un’ulteriore garanzia. Per questo nasce il prestito protetto garantito dalla polizza CPI (ovvero Credit Protection Insurance) con lo scopo di offrire un prodotto che sia efficace ed, allo stesso tempo, non sovraccarichi le persone che sono ricorse ad un prestito personale.

Il prestito protetto CPI viene proposto da CF Assicurazioni, compagnia assicurativa di cui il Gruppo Tecnocasa è azionista di maggioranza, vuole proteggere coloro che hanno sottoscritto un debito ma che vogliono mettere al sicuro sia la propria impresa che la propria famiglia, evitando, se possibile, eventuali imprevisti.

In buona sostanza, si tratta di una polizza assicurativa che garantisce l’estinzione del prestito contratto in caso di morte da infortunio e invalidità permanente totale da infortunio o malattia. Fra le certezze di avere un prestito protetto, la polizza assicurativa copre il pagamento di 12 rate del finanziamento fino ad un massimo di 24 per più sinistri nell’arco della durata contrattuale, anche in caso di:

  • Ricovero ospedaliero (prestazione rivolta ad ogni Assicurato indipendentemente dal proprio stato professionale)
  • Perdita dell’impiego (prestazione riservata ai lavoratori dipendenti di imprese private)
  • Inabilità temporanea totale da infortunio o malattia (prestazione riservata ai lavoratori autonomi, liberi professionisti e dipendenti pubblici o statali).

Prestito Protetto CPI, inoltre, propone varie combinazioni di rientro dei capitali e garanzie molto trasparenti in funzione della professione dell’intestatario della polizza assicurativa. Infine, si potrà detrarre la parte del premio corrisposto per le garanzie di morte e invalidità permanente da infortunio.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.