Energie rinnovabili: incentivi, costi e tariffe 2015

Energie rinnovabili, incentivi costi e tariffe 2015
Energie rinnovabili, incentivi costi e tariffe 2015

Con le delibere n. 609 e la n.612 come previsto dal Decreto Competitività (articoli 24 e 25 bis, DL 91/2014), l’AEEG ha pubblicato gli incentivi alle energie rinnovabili, i costi e le tariffe da gennaio 2015.

Cambiano, quindi, da gennaio dal 2015, le norme, i costi e le tariffe sull’autoconsumo delle energie rinnovabili da reti interne e sistemi efficienti di utenza. Scambio sul posto esteso a impianti fino a 500 Kw.

In base al Decreto Competitività (articoli 24 e 25 bis, DL 91/2014) sugli incentivi alle energie rinnovabili le tariffe sugli impianti di autoconsumo possono essere aggiornate ogni anno con il tetto agli aumenti del 2,5%, lo scambio sul posto verrà esteso agli impianti che entrano in funzione dal 2015 fino a 500 Kw e viene introdotta l’esenzione per quelli fino a 20 Kw, indipendentemente dalla data di entrata in funzione.

Le tariffe saranno adeguate al consumo di energia degli utenti finali o al loro punto di connessione in base all’impianto di produzione.  Per reti interne di utenza, in base all’articolo 33 della legge 99/2009 e per sistemi semplici di produzione e consumo le tariffe verranno applicheranno sull’energia consumata, in misura pari al 5% degli importi unitari dovuti sull’energia prelevata dalla rete.

In previsione, i costi per l’autoconsumo saranno di 30-40 euro l’anno, in base alle fonti: ovvero se fotovoltaico, eolico, idrico. Stessa formula per gli impianti in alta e altissima tensione: per un impianto con qualifica di SEU o SEESEU e per un periodo inferiore all’intero anno solare, le maggiorazioni si applicano in rapporto al periodo di validità della qualifica.

Per quanto riguarda lo scambio sul posto, gli impianti sotto i 20Kw sono esenti, mentre agli altri si applicano le stesse tariffe previste per i SEU.

E per le soglie di potenza degli impianti: fino a 20 Kw se entrati in funzione entro il 31 dicembre 2007; fino a 200 Kw se entrati in esercizio prima del 31 dicembre 2014; stesso tetto per impianti di cogenerazione ad alto rendimento, mentre dal primo gennaio 2015 la potenza complessivamente installata arriva a 500 Kw.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.