Local Tax: una tassazione dannosa per la crescita

Local Tax
Local Tax

Così Corrado Sforza Fogliani, Presidente della Confedilizia. “No ad una riforma fiscale importante emanata per decreto-legge e per di più concordata solo fra chi è interessato a tassare”.

Così Corrado Sforza Fogliani commenta la notizia che la local tax verrebbe varata con decreto-legge. Secondo il suo pensiero, costantemente rivolto alla crescita, è quanto mai inopportuna e dannosa proprio per la crescita una riforma fiscale tanto importante emanata per decreto-legge o con un emendamento, e per di più concordata solo “fra chi è interessato a tassare”.

La local tax colpisce l’investimento immobiliare e danneggia l’economia. Così come la carenza di lavoro. E lo ribadisce, il Presidente della Confedilizia, anche nella Giornata internazionale della proprietà che si festeggia oggi, proprio l’occasione per ripensare la tassazione sugli immobili.

Si celebra oggi, infatti, la Giornata internazionale della proprietà, istituita dall’Uipi (l’Unione internazionale della proprietà immobiliare alla quale aderisce, per l’Italia, la Confedilizia). La  ricorrenza si rinnova ogni anno al 10 dicembre (lo stesso giorno della firma della Dichiarazione dei diritti dell’uomo) ed ha lo scopo di ricordare come il diritto di proprietà rientri tra i diritti fondamentali della persona e, pertanto, vada rispettato da parte dei Governi e delle Autorità di tutto il mondo.

Per l’occasione, la Confedilizia ha inviato a tutte le Associazioni territoriali un messaggio nel quale sottolinea con evidente sconforto la posizione del nostro Paese al 53° posto, nel 2014, per la tutela dei diritti di proprietà nella classifica mondiale predisposta ogni anno dalla Heritage Foundation e dal Wall Street Journal nell’ambito dell’Indice della libertà economica.

“Una posizione che non potrà migliorare se la legislazione italiana, da un lato non libererà il settore immobiliare dai mille vincoli che ancora lo caratterizzano (si pensi solo alla normativa sull’equo canone che blocca il mercato delle locazioni ad uso diverso dall’abitativo, reso da ultimo flessibile solo per pochi e ben noti grandissimi operatori) e, dall’altro, non allenterà la morsa fiscale che da ormai tre anni sta causando effetti disastrosi sull’intera economia”, conclude il Presidente Confedilizia.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.