Mercato immobiliare: focus su Milano e provincia

Mercato immobiliare: focus su Milano
Mercato immobiliare: focus su Milano

Tentativi di ripresa nel capoluogo lombardo e nella sua provincia a cominciare dal mercato immobiliare. Segnalazioni arrivano anche dai dati del Centro studi di Casa.it incrociati con gli ultimi dati delle Entrate.

Dopo anni di crisi, il mercato immobiliare nel capoluogo lombardo potrebbe segnare una crescita degli scambi per ben due anni consecutivi. Il terzo trimestre 2014 si è chiuso positivamente con un +5,2% per le compravendite.

Segnali di ripresa del mercato immobiliare anche in provincia, con un incremento del 2,7%. rispetto al 2013, anche grazie al calo dei prezzi. Nei primi nove mesi dell’anno in corso, infatti, i prezzi delle case in vendita a Milano sono diminuiti dell’1,4%.

Nello stesso periodo i prezzi espressi da chi cerca casa hanno subito un ridimensionamento del 6,9%. Quindi, nonostante il ritrovato dinamismo del mercato immobiliare nel segmento delle compravendite la forbice fra le quotazioni dei venditori e la disponibilità economica dei potenziali acquirenti resta ancora molto ampia.

Per quanto riguarda le offerte, la disponibilità di abitazioni in vendita a Milano si concentra soprattutto in quartieri periferici o semi-centrali come Ripamonti, Bovisa-Affori e Città Studi. E  in rapida crescita anche l’offerta nei quartieri Fiera-Sempione e Garibaldi-Isola, trainata dalle grandi operazioni di riqualificazione urbanistica Citylife e Porta Nuova.

Affori-Bovisa è l’area più richiesta da chi cerca un immobile da acquistare, seguita da Fiera-Sempione, Garibaldi-Isola, Forlanini-XXII Marzo  e Repubblica, tutti quartieri con un elevato indice di richieste.

Per quanto riguarda la tipologia, la preferenza di chi intende acquistare casa a Milano va ai bilocali e trilocali, seguiti dai quadrivani (18%), dai monolocali (17%) e dai 5 vani o più (10%).

E per quanto riguarda la superficie, la richiesta varia da zona a zona della città in base a criteri di comodità/funzionalità o di disponibilità di spesa. La domanda di monolocali, ad esempio, si concentra nei quartieri di Città Studi, Affori-Bovisa e Greco-Bicocca, in prossimità dei poli universitari, da parte di chi acquista per investimento.

Per i bilocali e i trilocali la domanda è pressoché uniforme in tutta l’area urbana. Per metrature inferiori si nota una lieve preferenza dei quartieri periferici e semi-centrali in base a prezzi più accessibili, mentre per i 3 locali la preferenza va a soluzioni abitative più raffinate in Garibaldi-Isola (25%), Fiera-Sempione (23%) e Forlanini-XXII Marzo (20%).

Molta attenzione va alla posizione centrale o di prestigio dell’abitazione. Le zone più richieste per i 4 locali sono Fiera-Citylifee Garibaldi-Porta Nuova e per i  5 o più vani oggi si cerca in quartieri di pregio come Magenta-Monti,Quadrilatero della Moda, Brera e Pagano.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.