Case in affitto: si scelgono anche per lavoro o studio

Case in affitto si scelgono anche per lavoro o studio
Contratti d’affitto
A canone linero o contratto transitorio, si scelgono le case in affitto anche per motivi di lavoro o studio. Le tipologie più richieste restano bilocali e trilocali.

Sempre più spesso si scelgono case in affitto, i motivi sono svariati secondo quanto emerge da una analisi delle agenzie del Gruppo Tecnocasa. Nel primo semestre dell’anno in corso, segnalano le agenzie, quasi il 35 per cento dei loro clienti ha scelto di sottoscrivere un contratto di locazione.

Nella maggioranza di loro si tratta di contratti relativi a case in affitto a canone libero, il 13 per cento sceglie il canone concordato e l’11 per cento il contratto transitorio, quest’ultimo ha una validità limitata che può variare da uno ad un massimo di 18 mesi, genericamente sono appartamenti arredati.

Le tipologie più richieste di case in affitto sono i bilocali che, con il 38 per cento di richieste, si piazza in pole position, seguiti dai trilocali, di poco inferiore, che si attestano al 35 per cento. Dall’analisi delle agenzia del Gruppo Tecnocasa si evince che un’alta percentuale delle case in affitto ha una destinazione ad uso abitativo, si parla del 58,7 per cento, ma fra le tante motivazioni, il 36,5 per cento delle richieste si riferise a necessità lavorative. Molto bassa la percentuale degli studenti che preferiscono case in affitto, solo il 4,8 per cento.

A scegliere case in affitto sono soprattutto single (44,4 per cento), mantengono alta la percentuale anche i coniugati che corrispondono al 40,5 per cento. Gli under 35 rappresentano il 39,3 per cento del campione, seguiti da una fascia d’età superiore, dai 35 ai 44 anni sono il 32,2 per cento che preferiscono orientarsi verso case in affitto.

Veniamo alle motivazioni. La percentuale degli studenti fra i 18 ed i 34 anni si aggira intorno al 9 per cento. Inoltre, nella fasce fra i 18 ed i 34 anni, il 40 per cento sottoscrive contratti per case in affitto per esigenze lavorative. Infine, gli over 55 scelgono di abitare in un immobile in affitto.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.