Mercato dei mutui: in leggero rialzo l’importo medio erogato

Mercato dei mutui in leggero rialzo l'importo medio erogato
Mercato dei mutui
Dati posivivi arrivano dagli importi erogati negli ultimi sei mesi, un leggero rialzo dell’importo medio erogato fa ben sperare nella crescita del mercato dei mutui.

C’è un segnale di ripresa nel mercato dei mutui, gli italiani hanno presentato domande di finanziamento in percentuale leggermente superiore per tutto l’anno in corso, in particolare, negli ultimi sei mesi è tornato a incrementarsi l’importo medio erogato che si attesta a 114.000 euro. A comunicarlo sono stati l’Ufficio Studi di Mutui e Facile.it che hanno rilevato un segnale positivo del 7 per cento rispetto allo scorso aprile.

I risultati confortanti giungono da un’analisi effettuata dai due portali che hanno esaminato gli importi richiesti e quellli erogati nel periodo compreso tra maggio e ottobre dell’anno in corso. Ebbene, si segnala un netto miglioramento del mercato dei mutui raffrontando l’ammontare della richiesta alla cifra che viene di fatto erogata dall’istituto di credito.

C’è una netta differenza che spinge verso un cauto ottimismo. Ad aprile il dislivello era del 20 per cento, oggi gli italiani a fronte di 126mila euro richiesti, ne ottongono solo l’11 per cento in meno. Facendo un passo indietro, nell’ottobre 2013, il divario era dell’8 per cento.

Aumenta anche la percentuale dell’importo erogato rispetto al valore dell’immobile acquistato. Nella precedente rilevazione era sceso al 44 per cento, anche grazie alla forte presenza di surroghe facilitate dallo spread ai minimi storici. Negli ultimi sei mesi sale al 49 per cento conseguenza di un lieve calo del valore medio degli immobili acquistati.

Dalla fotografia del mercato dei mutui, si evince che restano invariati durata del mutuo ed età media del mutuatorio. Inoltre, il tasso variabile resta il preferito, il 59,4 per cento contro il 31,5 per cento di quello fisso, non c’è storia per quello misto fermo al 9,1 per cento del totale.

Infine, il quadro del mercato dei mutui cambia se si parla di acquisto della prima casa, anche se non di molto. Scendono del 4 per cento gli importi richiesti, ma sale l’importo medio erogato (+5 per cento).

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.