Immobili di prestigio: focus su Torino

Immobili di prestigio: focus su Torino
Immobili di prestigio: focus su Torino

Eccoci ancora sul percorso degli immobili di prestigio nelle principali città d’Italia. Oggi la nostra lente è puntata su quella che fu la prima Capitale d’Italia, la romantica città del Valentino.

Le ricerca di immobili di prestigio, a Torino come nelle altre città, sono rapportate alle stesse esigenze: affaccio su strada importante, buona disposizione degli spazi interni, buono stato di manutenzione se possibile, vicinanza alle vie di comunicazione e ai servizi.

In caso di riqualificazione, si tende però a conservarne le caratteristiche originali per non incidere sul valore intrinseco di immobili di prestigio eredi di antiche culture e tradizioni e ricchi di quel fascino sottile che viene dal vissuto.

Arrivati ai prezzi, bisogna fare il punto sulle diverse quotazioni degli immobili di prestigio in rapporto all’ubicazione, all’età delle varie soluzioni abitative e ai vari fattori che ne determinano, appunto, la quotazione.

A Torino gli immobili di prestigio si concentrano prevalentemente nel centro storico della città e in collina. Nella zona di via Roma, via Battisti, piazza Carlo Alberto, piazza Castello, piazza Vittorio Veneto,  si trovano abitazioni a 4000 euro al mq, ma i valori aumentano per quelle posizionate su Lungo Po Diaz da cui è possibile godere della vista sulle aree collinari della città.

Apprezzati anche gli immobili di prestigio che affacciano su via Lagrange, via XX Settembre e via Alfieri. Tra le vie più prestigiose da segnalare via Della Rocca, dove si trovano anche tipologie signorili riqualificate e valutate circa 6000 euro al mq. Valori che si raggiungono solo per abitazioni ristrutturate che hanno buone caratteristiche: posizionamento al piano alto, l’affaccio su piazze storiche o sul Po. Importante anche la dotazione di box o posto auto.

Nel quartiere della Crocetta gli immobili di prestigio sono concentrati nel tratto compreso tra  corso De Gasperi e corso Galileo Ferraris: le tipologie d’epoca e quelle signorili hanno prezzi medi di 3400 euro al mq. Quotazioni superiori invece per le poche case indipendenti situate nell’isola pedonale che è caratterizzate dalla totale assenza di traffico e posizionata di fronte al Politecnico (è compresa tra corso Vinzaglio, corso Einaudi, corso Stati Uniti e corso Duca degli Abruzzi).

Anche la zona collinare e precollinare della città offre immobili di prestigio. Nella zona di San Martino, area molto apprezzata dagli acquirenti, ci sono case indipendenti di ampiezza compresa tra 200 e 250 mq con valori a partire da 500 mila euro. Nella parte collinare del quartiere ci sono ville d’epoca edificate tra il 1500 ed il 1600, si tratta di soluzioni molto ampie con vasti terreni annessi che possono superare abbondantemente il milione di euro.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.