Classifica Portali web Immobiliari – Settembre 2014

Classifica Portali Immobiliari Settembre 2014
Classifica Portali Immobiliari Settembre 2014
Eccoci qui alla nostra consueta classifica sull’andamento dei portali Immobiliari leader in Italia aggregando le informazioni dai più conosciuti sistemi di monitoraggio on line come Alexa e SimilarWeb, ricordando ai nostri lettori che i dati sono approsimativi ma danno comunque la corretta idea sulla tendenza dell’andamento sui vari player:

Classifica Portali Immobiliari sett 14

Ecco il dettaglio delle informazioni:
– Visite Stimate riporta il valore del numero di visite che il sito ha fatto nel mese
– Tempo sul sito indica quanto tempo medio un utente naviga nel sito
– Pagine viste indica il numero medio di pagine che un utente visita
– Frequenza di rimbalzo indica la percentuale di utenti che entrano ed escono dal sito immediatamente

Anche questo mese Immobiliare.it mantiene la leadership e se andiamo ad analizzare i dati, Casa.it si distingue per valori nettamente differenti e la cosa curiosa è che sembrano rispettare quanto abbiamo letto in questi giorni su un famoso Blog internazionale curato da Simon Baker (ex CEO e Amministratore Delegato del Gruppo REA proprietario di Casa.it ed è stato responsabile per l’acquisizione dello stesso casa.it nel 2007).

Qui i link ai diversi articoli pubblicati:

REA Group’s casa.it Using Pop Unders to Generate…
Who is the Leader in the Italian Market?
Opinion: How the REA Group’s Casa.it Lost the Italian Market

ripresi poi anche in un articolo pubblicato sul Monitorimmobiliare.it, “Una tegola su Casa.it: l’ex manager di Murdoch dice che il 40% del traffico è fasullo”

Simon Baker nel suo blog pubblica anche un video che mostra come Casa.it utilizzi questa tecnica per catturare i visitatori:

Quello che appunto dicevamo in merito ai dati è che sembra corretta l’analisi di Simon Baker dove dimostra come Casa.it acquisti traffico non qualificato attraverso l’attività di “PopUnder” come dimostra in questo video:

Video di esempio Pop Under di Casa.it

infatti i dati di visite si avvicinano a quelli di Immobiliare.it mentre quelli relativi al tempo speso e alle pagine viste sono la metà e questi due indicatori si sposano con la percentuale di utenti che entrano ed escono immediatamente dal sito come se ci siano finiti involontariamente ma non era ciò che cercavano.

Un untente che cerca casa spende molto tempo sul sito e sopratutto fa molte pagine viste in quanto legge più annunci ed è molto strano che uno dei due leader abbia un numero notevole di visite ma sia poco performante nelle pagine viste, nel tempo speso e sopratutto abbandoni subito il sito sintomo di atterraggio non richiesto dall’utente.

Vedremo nei prossimi mesi come si evolverà la cosa.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.