Smart City: Milano verso la smartness

Smart City: Milano verso la smartness
Milano Naviglio Grande
Nasce nel capoluogo lombardo l’associazione Milano Smart City, senza scopi di lucro, che porta Milano sempre più al passo con l’Europa. Il progetto è già stato approvato dal Consiglio Comunale.

Milano ancora più intelligente, con lo sguardo rivolto alla Smart City ed un percorso tutto in salita verso la smartness. Nasce per questo insieme di motivi Milano Smart City, un’associazione che avrà il compito di coordinare i progetti valutando anche la partecipazione ai bandi europei Horizon 2020.

Una città sempre più all’avanguardia che strizza l’occhio alle Smart City e che, lo scorso luglio, aveva redatto delle Linee Guida per identificare 7 ambiti ed i relativi obiettivi. Il Consiglio Comunale ha già approvato il progetto Milano Smart City. L’associazione nasce senza scopi di lucro ed avrà l’ambito compito di coordinare i progetti che renderanno il capoluogo lombardo sempre più Smart City agevolando il dialogo e il confronto tra i diversi attori del territorio.

L’obiettivo è, infatti, quello di creare un modello organizzativo stabile e unitario che consenta sinergie e interazioni fra gli attori coinvolti, che contribuisca a snellire le procedure di comunicazione e che promuova momenti di condivisione delle decisioni.

Il programma sarà attivo da gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2020 e supporterà i paesi europei fornendo gli strumenti necessari per la realizzazione delle proprie idee. L’associazione Milano Smart City non comporterà spese aggiuntive per il Comune di Milano e continuerà il dialogo già aperto con le altre città italiane attive all’interno dell’Osservatorio Anci Smart City, come Genova e Torino, per proseguire lo sviluppo di politiche nazionale sempre più rivolte ad un uso intelligente delle risorse.

Soci fondatori di Milano Smart City sono, oltre al Comune di Milano, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Milano, che rappresenta le imprese milanesi. A rappresentare il mondo della ricerca, invece, ci sarà una fondamentale collaborazione con le Università nonché enti pubblici locali, territoriali e non.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.