Immobili di prestigio: focus sulla Capitale

Immobili di prestigio: focus sulla Capitale
Immobili di prestigio: focus sulla Capitale

Come vanno gli immobili di prestigio nelle principali città d’Italia in momenti di crisi? Appuriamoli con un’analisi approfondita condotta su ognuna delle nostre grandi città, a cominciare dalla Capitale.

Con l’aiuto di Tecnocasa, cerchiamo di scoprire il trend degli immobili di prestigio nella città capitolina: in base a quali criteri gli acquirenti scelgono la loro casa, cosa cercano per un habitat confortevole e…a portata di borsa, visti i prezzi degli immobili di prestigio.

Intanto sappiamo che il mercato degli immobili di prestigio è un segmento di mercato di nicchia con abitazioni dal valore superiore al milione di euro ricercate da persone sempre più esigenti, che soprattutto negli ultimi anni hanno ben ponderato le loro scelte d’acquisto. Ma vediamo anche quale sia la priorità nelle loro scelte.

In anteprima, molta importanza viene data alla vista panoramica o agli affacci su piazze importanti. E pensiamo che questa richiesta trovi subito riscontro, trattandosi, appunto, di immobili di prestigio che di solito sono ubicati in luoghi di prestigio. Ma passiamo alla parte più importante: i prezzi che, nella prima parte del 2014, per gli immobili di prestigio hanno registrato prezzi in leggero ribasso.

Quasi sempre, anche fra gli immobili di prestigio, si cerca la prima casa, spesso a scopo migliorativo, con tagli superiori a 150 mq, oppure soluzioni indipendenti, sempre come prima casa. Importante è che ci sia un terrazzo, dei balconi o  un giardino, vista panoramica o affacci su piazze importanti.

Gli immobili di prestigio sono sempre molto apprezzati, soprattutto se hanno caratteristiche architettoniche di pregio, con soffitti a volte, cassettoni e affreschi. Ma piacciono anche le innovazioni tecnologiche, gli elementi di lusso e la modernità delle nuove costruzioni di pregio, ma l’offerta di questa tipologia abitativa è ancora molto limitata.

A Roma prezzi più alti si rilevano, naturalmente, a Piazza di Spagna dove, per soluzioni top ristrutturate, si toccano cifre medie di 13 mila euro al mq. Nel Tridente si arriva a 9000-10000 euro al mq, così come per gli immobili di prestigio di via Giulia e via Monserrato nel Ghetto Ebraico. Piacciono molto anche le abitazioni situate in piazza Matteotti, piazza Locatelli, via dei Giubbonari e via del Tempio, dove per case d’epoca si possono spendere 9000-10000 euro al mq.

Prezzi più bassi si registrano invece per la zona di piazza del Popolo dove, al momento, difficilmente si superano i 6000 euro al mq per soluzioni in ottimo stato e per la zona di Prati dove si toccano top prices di 6000-6500 euro al mq.

Nel quartiere Parioli, una delle aree più prestigiose della città, chi vuole acquistare immobili di prestigio può orientarsi su via di Villa Grazioli, via Panama, piazza delle Muse, via dei Monti Parioli, dove si possono trovare palazzine d’epoca dei primi anni del 1900, tagli a partire dai 200 mq in su con affacci importanti e in alcuni casi con soffitti alti a cassettoni. Le quotazioni di queste tipologie possono raggiungere gli 8000 euro al mq se in ottimo stato manutentivo.

2 thoughts on “Immobili di prestigio: focus sulla Capitale

  1. Credo che queste valutazioni abbiano bisogno di qualche correzione, e lo dico da operatore del centro storico da oltre 20 anni.
    Il centro storico della capitale ha un range di prezzo min/max elevatissimo, (escludiamo i 6000 euro/mq come indicato per zone come piazza del popolo perchè non esistono in centro appartamenti a quel prezzo a meno che non si parli di mansarde accatastate come tali o locali seminterrati) sarebbe più corretto indicare un prezzo medio di partenza per gli appartamenti ( e quando si parla di appartamenti non si parla di un unità catastale ma di un vero appartamento abitabile, quindi in discreto stato manutentivo ad un piano intermedio e con una discreta distribuzione interna, spesso difficile da trovare per via dello spessore delle mura dei palazzi antichi) che si aggira intorno ai 10.000 €/mq per finire nei punti più esclusivi del centro e per appartamenti rifiniti in maniera lussuosa (anche questo opinabile perchè spesso le abitazioni sono realizzate a gusto dell’attuale proprietario e i gusti spesso sono discutibili) anche ai 25.000/30.000 €/mq se parliamo di attici con ampio terrazzo e vista panoramica in palazzi di grande importanza o pregio.
    In molti casi le cifre richieste, ovviamente , non sono giustificate, molti pensano che basti avere una casa in centro per poter chiedere qualsiasi cifra, cosi come i proprietari degli immobili in zona Campo de Fiori, una zona bellissima ma inabitabile per via della movida notturna e dove nessuno vuole comprare casa.

    1. Anna Carbone

      - Edit

      Grazie per il commento e l’attenzione. I dati che pubblichiamo sono quelli riferiti da Studi di settore, ma naturalmente gli “ADDETTI AI LAVORI SUL CAMPO”
      hanno un’esperienza più diretta e immediata e, quindi, più precisa. Siamo sempre felici dell’attenzione anche per eventuali correzioni alle notizie standard.
      Con molti saluti all’operatore romano e alla bella città in cui ha il DONO” di vivere.
      Anna Carbone

Comments are closed.